Percorso: ilMac.net > Scuola di Mac > Trucchi > Riordiniamo i plug-in di Sherlock


Riordiniamo i plug-in di Sherlock

Come adattare Sherlock alle proprie esigenze

Siccome sono dell'idea che non dobbiamo noi piegarci ai tecnicismi dei programmi, ma sono loro che devono adattarsi alle nostre esigenze ho dato una sistematina anche ai plug-in di Sherlock. Ora vi spiegherò, come sempre, passo passo come ho fatto.
Quanti di voi si sono ritrovati con una marea di plug-in per Sherlock e sono diventati matti ogni volta per scegliere quelli desiderati? Con una perdita non solo di tempo ma, molte volte, anche di denaro dato che il più delle volte si lancia Sherlock quando si è già connessi al proprio provider per fare una ricerca, e perdendo tempo a scegliere ad esempio solo i plug-in dei motori di ricerca (quali Altavista, Yahoo, Excite ecc.) si regala anche del denaro alla Telecom. Credo che nessuno di voi voglia farlo :-)

Dunque qual'è il problema dei plug-in? Semplice sono disordinati, o meglio non sono posti secondo un ordine logico, come ovviare a questo problema? Semplice rinominando i plug-in in modo che nella finestra di Sherlock ci vengano presentati in modo razionale e non alla rinfusa, adottando il classico trucchetto di aggiungere davanti ai nomi spazi o simboli del tipo • ecc. per spostare i plug-in più in in cima o in fondo alla lista (strategia che potete adottare per riordinare secondo le vostre esigenze tutti i file del vostro HD).

Già, direte voi, e allora che ci vuole basta andare nella cartella che contiene i plug-in di Sherlock e modificare i loro nomi ed il gioco è fatto. Avete già provato? Siete rimaste delusi? L'ordine dei plug-in è rimasto invariato? Certo che sì, per cui se non avete provato non fatelo, è inutile!

Allora come risolvere questo problemino?

Diciamo che per questa volta il fido ResEdit lo lasciamo riposto nella cassetta degli attrezzi, invece sfoderiamo BBEdit Lite (un programmino per la video-scrittura, freeware). Perchè questo e non un altro programma del genere? Primo perchè questo programma permette di effettuare la modifica lasciando inalterate tutte le altre caratteristiche del plug-in stesso; secondariamente perchè, dovete sapere, che i plug-in per Sherlock vengono creati anche con questo programma.

Al lato operativo dovete fare così:

  1. Aprite BBEdit Lite.
  2. Dal menù "File" selezionate la voce "Open".
  3. Cercate la cartella che contiene i plug-in di Sherlock, si trova nella "Cartella Sistema" sotto il nome di "Siti di Ricerca Internet".
  4. Scegliete dal menù a tendina "File types:", posto nella finestra apri/salva di BBEdit, la voce "Any file"; altrimenti non vedrete nessun plug-in.
    lista, riordinare sherlock
  5. Aprite il plug-in che desiderate spostare in cima o in fondo alla lista dei plug-in presente in Sherlock (per l'esempio utilizzeremo il plug-in della Apple, ma la modifica sarà indentica per qualunque plug-in).
  6. All'inizio del file, appena aperto, troverete la scritta 'name = "Apple.com"' (senza apici), a questo punto dovete sapere se volete spostare il plug-in in alto o in basso nella lista. Se lo volete spostare in cima alla lista modificate la scritta aggiungendo uno spazio davanti al nome del plug-in in questo caso davanti a Apple.com, altrimenti aggingete, sempre davanti al nome, un carattere del tipo • (con alt+shift+6) oppure (con alt+8), così il plug-in finirà in fondo alla lista.

    apple, sherlock

  7. A questo punto chiudete il file e nel dialogo che comparirà, chiedendovi se volete salvare le modifiche, fate un clic sul pulsante "Save"; se invece qualche cosa è andato storto sarà sufficiente premere il pulsante "Don't save"
    apple computer, sherlock
  8. Entrate in Sherlock e godetevi la lista dei plug-in riordinata finalmente in modo razionale e soprattutto adatta alle proprie esigenze (qui potete vedere un esempio).

Ovviamente il procedimento lo dovete ripetere per tutti i plug-in che volete risistemare nella lista, ricordatevi però di non modificare nient'altro nel file, altrimenti il plug-in potrebbe smettere di funzionare. Un altro suggerimento, per evitare di vedere nella lista un nome antiestetico del tipo •Apple.com metteteci uno spazio così • Apple.com, in tal modo otterrete l'effetto deisiderato e avrete anche una lista di nomi piacevole da guardare.
E così anche Sherlock è ordinato...



Data di pubblicazione: 10-11-1999
L'intero contenuto di questo sito dal 1998 del Team di ilMac.net, vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.