Percorso: ilMac.net > Scuola di Mac > Corsi > Il Terminale in pillole


Il Terminale in pillole

Il comando alias

Oggi un comando semplicissimo che vi permette di eseguire i comandi da terminale corredati dalle opzioni che usate più di frequente, senza ogni volta ricordarvi quale lettera corrisponde a quale opzione.

Si tratta del comando "alias", che come dice la parola stessa, crea una copia del comando in questione completo delle opzioni che vorrete.

La sintassi è molto facile: ad esempio per fare in modo che il comando "ls" venga sempre eseguito con le opzioni -lrt (lista dettagliata in ordine temporale inverso di modifica), scriveremo

alias ls='ls -lrt'

facendo attenzione che questa sintassi è "shell-dipendente", cioè non va bene per tutte le shell ma va bene per quella di default (bash) di OS X. Noi ci limiteremo a questa.

Dunque avete creato un alias" del comando "ls" che, da questo momento in poi, fa sì che ogni volta che scriverete "ls" sul terminale il risultato sarà quello di "ls -lrt".

Se volete mantenere il comando "ls" con la sua funzione di default, non vi resta che chiamare diversamente l'alias (ad esempio "myls") così non intaccherete la funzione di default di "ls".

Tutto questo vale per qualsiasi comando da terminale, quindi potete scatenarvi a piacere con le vostre opzioni preferite!

Tuttavia alla chiusura del terminale tutti gli alias definiti saranno cancellati e alla prossima riapertura dovrete ridefinirli. Se volete definire alias in maniera permanente allora potete scriverli sul file ".profile" della vostra home directory (se non c'è potete tranquillamente crearlo con qualasiasi editori di vostra scelta).

Mettete in fila uno dopo l'altro i vostri alias in questo file e salvatelo: ogni volta che aprirete il terminale, lui andrà a leggere questo file e vi troverà le vostre preferenze.


Data di pubblicazione: 15-06-2006
L'intero contenuto di questo sito dal 1998 del Team di ilMac.net, vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.