Percorso: ilMac.net > Scuola di Mac > Spiegazioni > I firmware dei masterizzatori DVD di Apple


I firmware dei masterizzatori DVD di Apple

C'è qualcosa che non va?!

Vi racconto una storia che potrebbe essere utile anche a voi.Un bel giorno decido con il mio, all’epoca, fiammante G4 dual 1GHz dotato di SuperDrive di masterizzare il mio primo DVD-R. Tutto funziona a meraviglia ed il risultato è semplicemente perfetto!
Soddisfatto di ciò ne masterizzo molti altri ma ad un certo punto mi finiscono i supporti su cui effettuare le mie archiviazioni. Al che mi guardo in giro, all’epoca in cui i DVD-R costavano ancora 4-5€ l’uno, e scopro che sul sito Apple i DVD-R marchiati Apple costano meno di tutti gli altri.

Inizia l’odissea

Al che, memore della mia prima masterizzazione fatta su un DVD-R Apple a ben 2X di velocità (velocità massima di scrittura supportata dal mio masterizzatore), decido di acquistarne una discreta quantità 55 per l’esattezza, anche per risparmiare sulle spese di spedizione. Mi arrivano a casa i DVD-R 4X firmati Apple, tutto contento infilo nel drive il primo supporto e ahimè scopro che il mio G4 li riconosce come supporti 1X.
Appurato che non si trattasse di un DVD-R difettoso, vado in cerca in rete di informazioni riguardanti questo problema, ma, all’epoca, nulla si diceva.

AppleStore AIUTO!

Chiamo l’AppleStore per chiedere delucidazioni, li mi fanno rimbalzare come una pallina da flipper da un personaggio all’altro fino a che trovo una persona che qualcosa ne sa. Che mi dice una cosa tipo “sappiamo che c’è questo problema, alcuni supporti non sono riconosciuti correttamente dal SuperDrive del suo Mac ma a parte aggiornare il firmware (operazione che avevo ampiamente già effettuata) non ci si può fare nulla” al che ribatto “ok, se questo mi fosse successo con supporti di qualsiasi altro tipo avrei potuto anche accettarlo, ma non con i supporti targati Apple le pare?” al che dopo alcuni secondi di imbarazzante silenzio mi dice “beh ma i supporti 4X non possono andare sui 2X” al che dico “non mi sembra molto logico, al limite i 4X io li masterizzerò a 2X dato il limite fisico del mio drive ma non certo a 1X” e lui risponde “ma perché non ha acquistato i supporti 2X?” rispondo io “perché non erano più disponibili sull’AppleStore” al che, colto dall’imbarazzo più bieco, il mio interlocutore si mette a ridere e scaricando il barile su altri, dicendo che in fondo lui è solo un operatore di un call center mi dice che non sa cosa farci.

La soluzione c’è

Rattristato da questa inutile conversazione continuo la mia ricerca e dopo un po’ scopro che per il mio drive, un Pioneer DVD-RW DVR-104, c’è la possibilità di aggiornare il firmware, ma non lo scopro sul sito Apple bensì su altri siti che trattano l’argomento in modo specifico. Su questi siti si parla del problema che mi ha colpito e si assicura che aggiornando il proprio drive con i firmware da loro messi gratuitamente a disposizione si dovrebbe poter masterizzare alla massima velocità permessa (2X) tutti i supporti in commercio.

Mal comune...

E’ si amici perché dovete sapere che il problema non si è presentato, vergognosamente, solo con i DVD-R di Apple ma anche con una serie di altri DVD-R anche di grandi marche quali Verbatim e TDK, con cui non solo non masterizzavo a 2X ma non masterizzavo per nulla il supporto ovvero quando facevo partire l’operazione di masterizzazione mi dava un errore tipo “Medium error” o cose del genere e mi sputava il DVD-R vergine dal drive quasi schifato :-)
Ora la racconto ridendoci sopra, ma all’epoca non avevo un granché da ridere ve lo posso assicurare.

Coraggio, avanti tutta!

Così mi sono detto “va bene, così non si può andare avanti devo trovare una soluzione” e ritornando su uno di quei siti specifici su cui si trattava il problema, ho scaricato tutto il materiale per effettuare l’aggiornamento del firmware del Pioneer DVR-104. Operazione molto delicata e non semplicissima, che a quanto si dice potrebbe anche invalidare la garanzia Apple se ancora il vostro Mac fosse coperto da garanzia (anche se non è molto chiara la questione in proposito).
Ma non avendo più quel problema ho aggiornato il firmware e pochi secondi dopo averlo fatto... udite udite... potevo masterizzare qualsiasi tipo di supporto a 2X, compresi i DVD-R 4X di Apple!!!

L’enigma finale

Contento di questo poi però ho continuato a raccogliere informazioni su questa tematica ed ho scoperto che è un problema che affligge non solo i SuperDrive della serie Pioneer montati da Apple sulle sue macchine ma anche le serie Sony e Matshita.
In poche parole Apple compra le versioni OEM di questi drive, ci installa un suo firmware modificato a dovere e li monta sulle sue macchine. Il risultato di questa operazione ve l’ho appena descritto. Il perché Apple lo faccia resta ancora da capire, mi piacerebbe che qualcuno me lo spiegasse, ma siccome so che ciò non avverrà mi limito a segnalarvi questa mia esperienza per farvi capire che se anche voi siete incappati negli stessi problemi, non siete voi sfortunati nell’acquisto di supporti DVD ma è la Apple che ci ha messo lo zampino.



Data di pubblicazione: 13-04-2005
L'intero contenuto di questo sito dal 1998 del Team di ilMac.net, vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.