Percorso: ilMac.net > Scuola di Mac > Spiegazioni > Come abilitare l'utente Root in MacOS X


Come abilitare l'utente Root in MacOS X

Foto-guida passo passo per riuscire nell'impresa

Come probabilmente molti di voi sapranno MacOS X deriva da UNIX e sotto UNIX (sistema operativo multiutenza per eccellenza) c'Ŕ la possibilitÓ di creare diversi livelli di accesso al sistema, per capirci meglio, Ŕ possibile stabilire quali applicativi e documenti siano accessibili ed utilizzabili da quali persone, che vengono identificate all'avvio del sistema mediante un identificativo ed una password personale.

Ma chi Ŕ che decide poteri e limitazioni degli utenti? Chi ha i privilegi per creare e distruggere gli utenti? In una parola sola: Root.
CioÚ sotto ogni distribuzione di UNIX, Linux ed ora anche MacOS X c'Ŕ un Super utente, colui che tutto pu˛, colui che decide cosa possono e non possono fare gli utenti che accedono al sistema, in breve colui che ha realmente il controllo totale della macchina e del sistema operativo.
Questo super utente Root, ovviamente non Ŕ una persona, ma un modo di identificarsi al login della macchina, mediante il quale il sistema operativo ci da i pieni poteri per operare all'interno del sistema operativo. Quando pu˛ servire essere Root? Semplice quando si devono effettuare delle installazioni di nuovo software, quando si devono effettuare operazioni un po' fuori dal comune, un po' pi¨ complesse diciamo.

Ebbene sotto MacOS X l'utente Root esiste, ma Ŕ disabilitato normalmente, questo per motivi di sicurezza, perchÚ ovviamente avere pieni poteri sul sistema operativo significa anche poter creare gravi danni se si mettono le mani senza sapere dove non si dovrebbe, e per un uso normale del sistema operativo non Ŕ neppure necessario abilitare tale utente, ma per coloro che vogliono spingersi un po' oltre pu˛ risultare utile.
Per questo qui di seguito troverete una foto guida passo passo di come fare per abilitare l'utente Root, ovviamente vi ho avvisati che pieni poteri significa anche poter creare gravi danni al sistema, per cui non ritenetemi responsabile per le azioni che potrete fare una vota "loggati" nel sistema come Root. Ci˛ non significa Root = Danni, ma piuttosto Root = possibilitÓ di fare danni sta a voi poi fare attenzione alle operazioni che effettuerete.

Procediamo con la guida:

  1. Fare un click sull'icona "Finder" nel Dock
    utente
root, sistema operativo

  2. Fare un click sull'icona "Applicazioni" presente nella parte superiore della finestra che comparirÓ
    root

  3. Aprire con un doppio click la cartella "Utilities"
    macos X

  4. Aprire con un doppio click l'applicazione "NetInfo Manager"
    utente
root

  5. Selezionare dal men¨ "Dominio" la voce "Sicurezza" e nel sotto-men¨ la voce "Autentica..."
    macos
x

  6. Inserire il "Nome" e la "Password" che avete scelto nel momento in cui avete installato MacOS X sul vostro Mac e fare click sul pulsante "OK"
    sistema operativo

  7. Dal men¨ "Dominio" selezionare nuovamente la voce "Sicurezza" e nel sotto-men¨ selezionare la voce "AbilitÓ Utente Root"
    root

  8. Ora vi comparirÓ il seguente errore, Ŕ normale non avete sbagliato nulla, fate click sul pulsante "OK" e proseguite
    utente root

  9. Ora inserite una password di vostro gradimento per l'utente Root, dovreste sceglierne una non troppo banale ma neppure troppo difficile da essere dimenticata, badate solo al fatto che Ŕ la password che garantisce un pieno accesso al vostro Mac, quindi non dovrebbe finire in mano di persone non affidabili
    macos
x

  10. BRAVI ce l'avete fatta potete uscire dall'applicativo NetInfo Manager, ora se al prossimo login in MacOS X inserirete come nome "Root" e come password quella appena scelta avrete il pieno controllo sul vostro MacOS X.

Questi passi si riferiscono ad un'installazione standard di MacOS X 10.1 in italiano, cioÚ senza personalizzazioni di alcun gerene altrimenti le cose potrebbero differire per alcuni dettagli.
Chiunque decide di effettuare queste operazioni avanzate lo fa a proprio rischio e pericolo, chi scrive non risponde per eventuali erronei utilizzi di questa procedura o dei privilegi che la stessa abilita.

Quasi dimenticavo, normalmente MacOS X si avvia automaticamente con il login standard che avete creato durante l'installazione di X, per cui se volete effettuare un login come utente di Root dovete specificarlo nelle Preferenze di sistema nel pannello Login.



Data di pubblicazione: 14-10-2001
L'intero contenuto di questo sito Ŕ ę dal 1998 del Team di ilMac.net, Ŕ vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.