Percorso: ilMac.net > Scuola di Mac > Spiegazioni > MySQL Database Server e CocoaMySQL


MySQL Database Server e CocoaMySQL

Guida all'installazione

MySQL è, ad oggi, il Database Server relazionale più utilizzato. Sono migliaia i siti, portali, forum, commerciali ed amatoriali che si basano su Database MySQL. Questo linguaggio è distribuito gratuitamente sotto licenza GNU. Sino a pochissimo tempo fa, per installare il Database Server MySQL era necessario ricorrere al terminale e digitare numerosi comandi più o meno arcani; adesso, grazie all’ottimo lavoro di Server Logistics, abbiamo a disposizione un pacchetto di installazione molto semplice, 100% in stile Mac.
Sul sito di Server Logistics e’ gratuitamente scaricabile il pacchetto CompleteMySQL-4.0.15. Questo pacchetto è stato preparato da Server Logistics, appositamente per MacOS X.
I software che dovremo scaricare per cominciare a "smanettare" con questo linguaggio, sono due:


CocoaMySql è una interfaccia grafica freeware che ci faciliterà la gestione dei Databases che creeremo con MySQL.


Installazione di MySQL


Dopo aver scaricato il pacchetto CompleteMySQL-4.0.15 troveremo sulla nostra scrivania la cartella MySQL.

Alla Server Logistics hanno fatto le cose per bene, quindi nella cartella troviamo diverse cose interessanti:

  • Install Guide
Un manuale per l’installazione veramente ben fatto, peccato che sia solo in inglese.
  • MySQL Manual.pdf
Il manuale completo di MySQL, anche questo in inglese.
  • MySQL.pkg
Il nostro package software, in stile Apple.
  • Drivers
Una cartella contenente i Driver necessari per accedere ai DB MySQL da applicazioni Java e/o tramite ODBC
  • MySQL.prefPane
Un pannello di preferenze specifico, che ci permetterà di controllare il nostro Database Server MySQL direttamente dalle “Preferenze di Sistema”

Per avviare l’installazione facciamo doppio click sullo scatolone di MySQL.pkg, e, dopo esserci autenticati con la nostra password da amministratore (non quella di root)



ci troveremo sul solito pannello per l’installazione delle applicazioni, dopo aver premuto qualche pulsante Continua ed aver accettato i termini della licenza dovremo scegliere su quale disco installare MySQL.
MySQL può essere installato solo su un disco dove risiede una copia di MacOS X.



Selezioniamo il nostro disco, premiamo Continua e poi Installa, ed il gioco è fatto.Il Database Server MySQL è installato sul nostro Mac !!!



Questo è il momento di installare il PreferencePane di MySQL. Apriamo una finestra del Finder e posizioniamoci sulla nostra “Home” premendo l’icona a forma di casetta nella ToolBar del Finder. Apriamo la cartella Libreria presente nella nostra “Home” e controlliamo che al suo interno esista una cartella PreferencePanes, se non esiste creiamola.
Fatto questo, per installare il pannello delle preferenze di MySQL, basterà trascinare la cartella MySQL.prefPane dall’immagine disco MySQL nella cartella Library/PreferencePanes della nostra “Home”.




Inizializzazione del Database Server


Per inizializzare MySQL dobbiamo utilizzare il nuovo Pannello delle Preferenze di Sistema, quindi e’ necessario chiudere, nel caso sia già aperto, e riavviare Preferenze di Sistema ... ed ecco che nella nuova sezione Accessori del pannello principale troveremo l’icona delle preferenze di MySQL.



clicchiamo l’icona con l’interruttore MySQL, ed osservando il nuovo pannello troviamo diverse informazioni: la versione di MySQL, lo stato attuale del server “Not Running”, un CheckBox e dei bottoni con delle diciture molto interessanti.

Il CheckBox Start MySQL At Boot consiglio di disattivarlo subito onde evitare che MySQL si attivi ogni volta che accendiamo il nostro Mac; sarà sempre possibile spuntarlo successivamente quando, e se, decideremo di avere il server sempre attivo. Modificando le impostazioni del pannello verrà richiesta l’autenticazione, inserite la vostra password di amministratore (non quella di root).



Per prima cosa sarà necessario inizializzare, il database di catalogo di MySQL, premendo il pulsante Initialize.
Riceveremo conferma dell’avvenuta inizializzazione dal pannello seguente:



Come suggerito dal pannello di conferma inizializzazione, dobbiamo ora impostare la password di root.

!

Tranquilli, questa password di root NON è la password del super utente di sistema operativo ma il suo equivalente nel Database Server MySQL, cioè’ esiste un altro utente root all’interno di MySQL che tutto può’ ... ma solamente all’interno di MySQL.
Prima di inserire la Password di Root, è necessario attivare il Database Server premendo il pulsante Start.



Come potete vedere adesso il pulsante Set Root Password è abilitato; premetelo ed inserite la password lasciando il campo Current Password vuoto, come mostrato in figura 10, e premete il pulsante Set Password. Questa procedura potrà essere usata successivamente per cambiare la password di root, in tal caso sarà necessario compilare anche il campo Current Password.



Riceverete conferma dell’operazione tramite il pannello seguente, premete il pulsante OK e l’inizializzazione del vostro Database server MySQL sarà completata.




CocoaMySQL


Ebbene, ora che abbiamo installato ed inizializzato MySQL, il nostro sistema sembra uguale a prima ... il Database Server MySQL è pronto e può essere utilizzato, come tutti i prodotti Unix, con una serie di comandi da terminale.

Non temete, è giunto il momento di installare CocoaMySQL !!!

Esistono diversi tools preposti alla gestione del Database Server MySQL, ma i più’ famosi sono CocoaMySQL e phpMyAdmin. Il primo,
come si intuisce dal nome, è scritto direttamente in Cocoa ed è quindi nativo per OS X, il secondo è scritto interamente in PHP ed è una interfaccia di amministrazione utilizzabile tramite un qualsiasi browser internet.

Per il momento concentriamoci su CocoaMySQL.
Dopo aver scaricato il software, seguendo il link specificato in testa, troveremo sulla nostra scrivania la cartella CocoaMySQL, al cui interno, identificato da una bellissima icona, troviamo il nostro applicativo.



Installeremo CocoaMySQL semplicemente trascinando l’icona in una cartella a nostro piacere.
Attiviamo ora CocoaMySQL con un doppio click sulla boccia del pesce ...



Come potete vedere, prima di accedere all’interfaccia ci viene richiesto l'autentificazione, per stabilire il nostro livello di autorizzazione.
Nel campo Host si deve specificare l’host name della macchina sulla quale è attivo il Database Server al quale vogliamo collegarci. Nel nostro caso, il server è attivo sul nostro Mac, quindi inseriamo il valore localhost. Questo è il nome predefinito per identificare il nostro Mac e corrisponde, nella configurazione di default, all’indirizzo IP 127.0.0.1.
Nel campo User inseriamo root, e, nel campo Password, inseriamo la password di root che abbiamo impostato in precedenza.

Premendo il pulsante Connect effettueremo la connessione al nostro Database Server, e il titolo della finestra cambierà indicandoci con che utenza ed a quale Host siamo collegati.



Durante l’inizializzazione vengono automaticamente creati due Databases, mysql e test. Il primo è un database che contiene informazioni necessari per il funzionamento del Database Server MySQL, mentre il secondo è un database vuoto dove potremo creare le nostre tabelle.
Per vedere i Databases bisogna cliccare, all’interno del box Databases in alto a sinistra, il controllo Choose database... e scegliere uno dei nomi elencati.
Scegliete il database mysql e, nel box Tables, selezionate la tabella user nel box sottostante, poi attivate il Tab Content e vedrete le utenze che sono state definite automaticamente dal processo di inizializzazione. Notate come la password le password vengono criptate, e di conseguenza cercate di non dimenticare la password di root di MySQL. L’unico rimedio alla dimenticanza è una nuova installazione ...


Si conclude qui la nostra prima lezione. Nella prossima vedremo come disinstallare MySQL ed altri aspetti...




Data di pubblicazione: 30-10-2003
L'intero contenuto di questo sito è © dal 1998 del Team di ilMac.net, è vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.