Percorso: ilMac.net > Scuola di Mac > Corsi > Mail di Mac OS X


Mail di Mac OS X

3 – Thread e firme


Continuiamo nella nostra esplorazione di Mail, il programma per la gestione della posta elettronica che Apple fornisce con il proprio sistema operativo.
La puntata precedente avevamo iniziato l'esplorazione delle Preferenze, e ovviamente procediamo il nostro cammino dando uno sguardo al pannello "Vista". Qui abbiamo la possibilità di fare la conoscenza (crediamo gradita), con la funzione chiamata "Thread". Di cosa si tratta?


L'uovo di Colombo

Non è altro che un comodo sistema per organizzare in modo veloce i messaggi di posta elettronica con lo stesso oggetto. In pratica Mail raggruppa i messaggi (o meglio, il messaggio e tutte le sue repliche), come se fossero uno solo.
Un thread è composto da un'intestazione (vale a dire l'argomento o oggetto dell'email), e dai membri (cioè i singoli messaggi, o repliche che quel messaggio ha avuto dai vostri amici o collaboratori).
Per attivare questa funzione basta andare nella barra dei menu del programma e scegliere Vista> Organizza in Thread.


Tutti i messaggi con il medesimo oggetto saranno evidenziati da un colore, in modo che possiate individuarli rapidamente. Quale colore? Ecco allora che torniamo nel pannello "Vista" delle Preferenze del programma e spuntando l'opzione "Evidenzia i messaggi correlati con il colore" possiamo scegliere quello che ci piace di più.

Mano a mano che i messaggi arriveranno, Mail avrà cura di riurnirli per data e di colorarli nel modo da noi indicato.


Evidenziando il messaggio potremo immediatamente vedere quanti messaggi ci sono pervenuti riguardanti quell'argomento, e da chi.


Cliccando sul triangolino che si scorge a sinistra nel pannello Anteprima otteniamo di visualizzare tutti i singoli messaggi.


Se volete vedere rapidamente tutti i messaggi di tutti i thread basta andare sulla barra dei menu del programma Vista > Espandi tutti i thread. L'opzione successiva cioè: Contrai tutti i thread fa l'esatto contrario.

Per visualizzare (o contrarre) un thread è anche possibile evidenziarlo e poi usare la freccia destra o sinistra della tastiera.

Serve davvero?

Secondo chi scrive questa è una buona funzione di Mail, soprattutto se dovete districarvi tra molta corrispondenza che verte su progetti di lavoro che si protraggono nel tempo.
Questa funzione permette tra le altre cose di spostare, cancellare o archiviare velocemente i messaggi di uno stesso argomento.

Basta infatti trascinare l'intestazione perchè tutti i messaggi correlati con quell'argomento vadano a finire dove volete voi: e Mail avrà cura di indicarvi anche il numero dei messaggi che state spostando.


Da notare che evidenziando l'intestazione di un thread e cliccando poi su "Inoltra", Mail creerà una mail nuova di zecca in cui copierà tutti i messaggi relativi a quell'argomento.

Ancora un paio di cose

Tornando brevemente al pannello "Vista", è buona abitudine spuntare l'opzione "Mostra messaggi non letti in grassetto".

Simpatica è l'opzione: "Mostra stato contatti in linea": se l'autore di un messaggio email ha il programma iChat attivo, all'interno di Mail compariranno dei pallini a indicare la sua disponibilità o meno.


Le firme

In verità, nel pannello delle Preferenze ora sarebbe il turno di "Composizione", ma di questo ci occuperemo nella prossima puntata, data l'importanza dell'argomento.
Grazie a questo pannello, possiamo inserire una firma (cioè un breve testo), in calce al nostro messaggio di posta elettronica. La sua creazione è semplice. Occorre per prima cosa spostarsi sul pannello in oggetto: che come si può notare è suddiviso in 3 campi.


Mail permette di accedere alle nostre firme da tutti i nostri account (ecco il senso di "Tutte le firme"). Ma naturalmente possiamo collegare una firma ad uno specifico account di posta elettronica. Questo lo vedremo tra poco.
Cliccando sul segno "+" creiamo la nostra firma, assegnandole per prima cosa un suo proprio nome (nome che in seguito apparirà: nel campo centrale), mentre in quello di destra andremo a scrivere il testo desiderato.
Il segno "-" serve per rimuovere la firma evidenziata.
Per fare in modo che la firma creata sia disponibile solo per un certo account, trascinate dal campo centrale il suo nome sull'account prescelto contenuto nel campo a sinistra.

Spuntate l'opzione "Usa sempre il mio font di default": così la firma avrà lo stesso font e dimensione del testo della mail. Un modo per rendere più professionale la vostra corrispondenza.
"Firma sopra il testo citato" piazzerà la firma non in calce alla mail, bensì sopra il testo che andrete a comporre. A quale scopo? Se per esempio desiderate replicare ad un messaggio (forse siete iscritti a qualche mailing list?), con un'introduzione originale, magari del tipo: "Ero appena rientrato quando ho ricevuto questa mail", ebbene, "Firma sopra il testo citato" fa al caso vostro. E l'introduzione va piazzata in cima al testo, giusto?

"Scegli firma" assegna una firma ad un certo account. Ogni volta che utilizzerete quell'account, Mail lo collegherà ad una specifica firma, e la sistemerà in calce al vostro messaggio.
Perchè ciò accada è sufficiente evidenziare nel campo di sinistra l'account, poi spostarsi sul menu a comparsa "Scegli firma" e scegliere la firma che si desidera.
L'opzione "In ordine casuale" permette a Mail di scegliere (qualora abbiate diverse firme), una firma diversa per ogni messaggio nuovo in uscita. Con "In ordine sequenziale" infine, Mail piazzerà a ogni messaggio pronto a partire la firma successiva dell'elenco (purchè abbiate almeno 5/6 firme, altrimenti non c'è gusto!).

Lezione successiva.

Data di pubblicazione: 11-10-2006

L'intero contenuto di questo sito è © dal 1998 del Team di ilMac.net, è vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.