Percorso: ilMac.net > Scuola di Mac > Corsi > Guida a AppleScript


Guida a AppleScript

Il comando 'try'

Tutti i programmi a volte generano degli errori poiché qualcosa non e’ andata come previsto. Nei linguaggi di programmazione troviamo un set di istruzioni dedicate alla gestione degli errori. Queste istruzioni vanno aggiunte al listato quando un’ operazione da eseguire con il nostro programma e’ soggetta a potenziali errori.
Pensate usando il MacOS in quante situazioni potrebbero verificarsi degli errori (e che sforzo hanno fatto i programmatori per prevederli tutti!), e non parlo di bombe o crash di sistema, ma dei messaggi d’avvertimento (le bombe vengono mostrate appunto all’”estremo”, quando non c’è piu’ un’istruzione di “emergenza”). Magari vogliamo stampare, ma la stampante non e’ collegata al Mac, cosi’ se ne “accorge” e ce lo comunica. Vogliamo giocare ad Unreal ma ci siamo dimenticati di inserire il CD: cio’ e’ stato sicuramente previsto dai programmatori e quindi invece di bloccarsi o mandare in crash il sistema, il programma ci ricorda di inserire il CD etc.
Le istruzioni di questo tipo servono a far stare il programma “all’erta” e, nel caso in cui si verifichi un errore durante l’esecuzione, ricorrere ad istruzioni di emergenza.

Ma veniamo a noi...

In AppleScript un comando soggetto a potenziali errori va eseguito nell’ambito della direttiva try (prova). La sintassi del comando try è la seguente

try


serie di comandi

on error

...

istruzioni di “emergenza”
eseguite in caso di errore

...

end try

Ora che abbiamo visto la struttura vediamo come modificare uno dei listati visti in precedenza con l’aggiunta di questo comando.

info for file "My HD:SimpleText"
display dialog "" & creation date of result

Ed ecco come viene modificato lo script con l’istruzione try che, nel caso in cui “SimpleText” non sia nella finestra del vostro HD emette un beep e mostra un messaggio di errore:

try
info for file "My HD:SimpleText"
display dialog "" & creation date of result
on error
beep
display dialog "Simple Text non trovato" with icon 0
end try

Ora avete il potere di creare i fastidiosi messaggi di errore che tanto odiate...;-)

Ed ecco un’altro script ricco di comandi try. In questo caso lo script è una calcolatrice che esegue le quattro operazioni base dell’aritmetica. Il comando try è usato perché il risultato potrebbe essere maggiore rispetto ai limiti di memorizzazione dei numeri di AppleScript (il quale non è proprio adatto alle operazioni matematiche) e generare un errore che magari fa terminare l’esecuzione del programma.

display dialog "Semplice calcolatrice" buttons {"OK"} default button 1
display dialog "Tutorial AppleScript per ilMac 1999 Alessandro Palmisano" buttons {"OK"}

display dialog "Primo numero " default answer ""
set a to text returned of result
display dialog "Operatore" default answer ""
set oper to text returned of result
display dialog "Secondo numero " default answer ""
set b to text returned of result
if oper = "+" then
try
a + b
display dialog "Il risultato è " & result
on error
display dialog "Error"
end try
end if

if oper = "-" then
try
a - b
display dialog "Il risultato è " & result
on error
display dialog "Error"
end try

end if

if oper = "*" then
try
a * b
display dialog "Il risultato è " & result
on error
display dialog "Error"
end try

end if

if oper = "/" then
try
a / b
display dialog "Il risultato è " & result
on error
display dialog "Error"
end try

end if

Il listato dovrebbe risultare piuttosto chiaro. Dopo due finestre introduttive viene richiesto il primo numero. Premendo “OK” vi viene chiesto l’operatore e in seguito il secondo numero. Infine viene visualizzato il risultato.
Il Mac riconosce l’operatore inserito, ed ha a disposizione quattro casi diversi (+, - , *, /) e quindi in base all’operatore, i numeri verranno trattati in modo adeguato.
Per l’esecuzione di ognuna delle operazioni è stato usato anche il comando try, come anticipato prima, che nel caso di errore invece di far chiudere il programma, va ad eseguire l’istruzione di “emergenza” la quale mostra la finestra “Error”.



Data di pubblicazione: 26-03-2000
L'intero contenuto di questo sito dal 1998 del Team di ilMac.net, vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.