| Macopinioni | La Rete | Scuola di Mac | Net Economy | Recensioni | MacOS X | Magazzino |
Percorso: ilMac.net > Scuola di Mac > Consigli > Arrivano le tariffe flat

Arrivano le tariffe flat

Una piccola guida tra le nuove connessioni a costo fisso

Quest'articolo parte da una costatazione, con il diffondersi dell'accesso alla rete gratuito sono arrivate, anche in Italia, le prime offerte FLAT, ovvero le prime offerte che in cambio di un pagamento fisso, vi esonerano dal costo di ogni telefonata fatta per collegarvi ad Internet.
Andando avanti troverete una piccola guida per orientarvi nella giungla di queste nuove offerte. Tenete presente che non é stato possibile sperimentare, di persona, tutti i servizi, tuttavia i giudizi che troverete sono basati su esperienze di più utenti raccolte e condensate.

FLAT e FLAT.

Cominciamo a chiarire alcune caratteristiche dei vari servizi perché da queste derivano profonde differenze nella scelta che andremo poi a fare. Prima di tutto ipotizziamo quattro utenti tipo:

  1. Il primo utente ha il proprio computer a casa, naviga un paio d'ore al giorno, prevalentemente di sera. Tuttavia vorrebbe poter usare un po' di più internet senza doversi preoccupare dei costi di collegamento.
  2. Il secondo utente ha un portatile per cui vorrebbe poter disporre di un collegamento ad internet che lo segua nei suo spostamenti e che gli offra buone prestazioni senza svuotargli le tasche
  3. Il terzo naviga da casa per un buon numero di ore al giorno tuttavia non sente la necessità di disporre di linee molto veloci, vorrebbe solo pagare un fisso per togliersi il pensiero.
  4. Il quarto vorrebbe avere collegamenti più veloci per poter godere a pieno di tutte quelle caratteristiche grafiche ed interattive che la rete offre, come filmati e musica, oltre a poter scaricare file senza doversi preoccupare della bolletta o della linea che cade.

Bene allora proviamo ad associare a ciascuno dei profili che abbiamo ora individuato, il tipo di abbonamento che meglio potrebbe rispondere alle loro esigenze.

Profilo 1 Profilo 2 Profilo 3 Profilo 4
Prima scelta Galactica Free Time Edisons Flat Galactica Easy Time ADSL Dada
Seconda scelta Opzione Tempo Zero di Infostrada Edisons Flat / Tempo Zero di Infostrada ADSL Net24Home Infostrada.

Poiché molti di voi non conosceranno tutte queste scelte, qui sotto le trovate spiegate in dettaglio. Per tutte le formule Flat l'abbonamento minimo è per un anno e se scegliete gli abbonamenti di Galactica vi consiglio il pagamento anticipato per un anno. Ed ecco qui i vari servizi:

Galactica FreeTime: Freetime è un nuovo abbonamento GALAFLAT, che si caratterizza per offrire l'accesso alla rete Internet a costi telefonici zero, in prestabilite fasce orarie; sia mediante linea telefonica analogica, sia digitale ISDN. Pensato per tutte le persone che navigano normalmente di sera e nei week-end. Durante la giornata è possibile collegarsi alla rete chiamando il numero 147.80.28.58 pagando la normale tariffa per le urbane.
Gli orari di accesso del servizio Free Time sono:

  1. Dalle ore 20.00 fino alle ore 8.00 dal lunedì al venerdì
  2. Tutto il giorno il sabato e la domenica.

Il costo del servizio è 30.000 al mese ed è possibile fruire dello sconto del 10%, se si paga anticipatamente in un unica soluzione, quindi £. 324.000 anziché £.360.000

Galactica Easy Time è un'offerta Flat pensata per tutte le persone che, pur desiderando una flat per tutto il giorno non hanno bisogno dei servizi accessori offerti dalle altre Flat di galactica. Connessione 24 ore su 24 per mezzo di linea analogica, NON ISDN. il costo, per chi sottoscrive fino al 31/10 è di £.561.600 che divengono £. 505.440 se pagate anticipatamente.

Edisons Flat, è l'ultima arrivata nel mondo delle offerte a costo fisso (FLAT) eppure sembra proprio pensata per favorire l'utente. Con £.49.000 al mese, quindi £. 588.000 per un anno, si ottiene un collegamento ad internet, possibile sia con linea analogica che ISDN, per mezzo di un numero verde nazionale. Molto interessante è la possibilità di connettersi da qualunque apparecchio sia fisso che mobile senza alcun aggravio di spesa. Questa Flat è l'unica ad offrire il collegamento tramite cellulare senza alcuna limitazione.

Opzione Tempo Zero di Infostrada: Infostrada offre, ai suoi abbonati, questa interessantissima opzione. Con £.95.000 al mese si possono effettuare tutte le chiamate urbane ed interurbane ed il collegamento ad Internet tramite Libero. Se a casa usate molto il telefono, questa può essere una soluzione davvero valida. IL PROBLEMA è che, qualora abbiate installato la linea ISDN, non potete attivare questo servizio.

ADSL Dada: La scelta cade su questo fornitore per una questione essenzialmente di costi e di buona copertura del territorio. Dada offre il suo servizio ADSL in moltissime aree ad un prezzo davvero interessante. Fino al 15/10 si pagherà solo l'abbonamento annuo di £.1.425.600 + l'acquisto del modem, circa £.480.000 per un totale di £. 1.905.600. In più offre una serie di servizi per permettere di sfruttare al meglio la velocità del collegamento ADSL come un collegamento satellitare con gli USA e molto altro. Un plus interessante è l'omaggio della registrazione di un dominio .it gratis.

ADSL Net24Home di Infostrada: L'offerta di Infostrada è molto interessante per due ragioni fondamentali, il comodato d'uso gratuito del modem, che permette di rinviare di un anno l'acquisto di questo apparecchio e la possibilità di effettuare tutte le urbane gratis, attraverso il servizio pronto 1055. Per gli abbonati di Infostrada può essere una buona soluzione, a suo sfavore giocano il prezzo complessivo £.2.300.000 ed una copertura del territorio non molto forte.

Questo articolo è per sua natura soggetto a variazioni continue, per questo abbiamo deciso di mettere i link per raggiungere le società di cui abbiamo parlato e da lì visualizzare le offerte del momento. Mi raccomando di visitarle per aggiornarvi su eventuali nuove offerte. Speriamo di aver contribuito a dipanare un po' quell'intricata matassa che stanno diventano le tariffe flat.

Alla prossima e, se avete qualche dubbio o volete un consiglio, scrivetemi.



Data di pubblicazione: 05-05-2000
| Macopinioni | La Rete | Scuola di Mac | Net Economy | Recensioni | MacOS X | Magazzino |