Percorso: ilMac.net > Recensioni > Programmi > Virtual Game Station


Virtual Game Station

L'emulatore Playstation per Mac

  • Pregi & Difetti
  • Alcune immagini
  • Scheda del prodotto
  • Requisiti hardware
  • Giudizio finale

    Giunto di recente alla versione 1.4, Virtual Game Station è il più grande emulatore PlayStation per il mondo Mac. Il VGS è senz'altro uno spiraglio di luce per i videogiocatori che anche se affezionati al nostro Mac, a volte non trovano quello che veramente cercano. Ultimamente per fortuna, guardando le evoluzioni del mondo della Mela, non si può di certo dire che Apple non stia cercando di aprire la piattaforma Mac alle software house. Nell'attesa dei giorni in cui tutti i più bei giochi verranno sviluppati sempre sia in versione Win che Mac, abbiamo un ottimo compromesso, il VGS appunto.

    La Connectix, con questo nuovo emulatore ha colto veramente nel segno: giochi del calibro di Fifa 2000, Tomb Raider, Metal Gear Solid, GranTurismo, GT 2 e potrei continuare per chissà quanto dato che è stato stimato che il VGS supporta (più o meno bene) il 70% dei giochi per PlayStation ora in commercio. Questo emulatore possiede innumerevoli punti di forza, primo fra tutti la semplicità d'uso, allineata a quella dei Mac. Ce ne si accorge da subito: non appena inserito il CD della PlayStation nel lettore del Mac e fatto doppio click sull'icona del VGS, lo schermo diverrà subito nero con il logo al centro e la scritta "LOADING" in alto. Dopo pochi secondi vedrete la prima schermata del gioco, proprio come succede nella PSX. Ad avvio del gioco completato, potrete premere il tasto "Esci" in questo modo lo schermo tornerà nero con il logo del programma al centro e la barra dei menù in alto.
    Veniamo alle preferenze, raggiungibili dal menu "Edit". Si ha la possibilità di regolare il volume, abilitare o disabilitare i filmati ad alta risoluzione (scelta dettata in base alla potenza del vostro Mac), creare un nuova MemoryCard o selezionarne una già salvata sul vostro HD e soprattutto scegliere con che tasti emulare i due joypad della PlayStation. In un secondo menù chiamato Control (nella versione inglese) vi sono tre opzioni indispensabili, quali "Eject CD", "Pause" e "Resume". Forse una mancanza di questo emulatore, è la possibilità di settare la risoluzione del gioco, funzionalità presente invece in Bleem, il più famoso emulatore PlayStation per Windows. Ora però dobbiamo fare i conti con l'hardware...

    Un emulatore di questo calibro infatti, per riprodurre decentemente i giochi della PSX, ha bisogno di un computer con processore G3, almeno così è consigliato da Connectix. Comunque i possessori dei "vecchi" PowerMac 603/604 non disperino: abbiamo testato il VGS su un Macintosh Performa 6400 (PPC 603e) a 200Mhz con 64 MB di RAM e nessuna scheda di accelerazione grafica. Risultato? Veniva emulata la gran parte dei giochi provati, anche se è stato necessario disabilitare i filmati ad alta risoluzione. I test (o meglio le ore di svago...:-) eseguiti su un G3 "Bianco e Blu" a 350 Mhz con 128 Mb di Ram e scheda acceleratrice grafica AtiRage 128 Pro, hanno dato un esito decisamente migliore. Tutti i giochi provati giravano bene, fatta eccezione per DinoCrysis e FinalFantasy VIII, che seppure sconsigliati da Connectix, giravano ma facevano qualche scatto nei filmati e le musiche di sottofondo singhiozzavano, ma una volta abituatici erano perfettamente giocabili. Ricordo a chi sta leggendo questa recensione, che tutto ciò che ho scritto è riferito alla versione 1.4 del Virtual Game Station, dato che la versione 1.0 non era molto efficace e riusciva ad emulare pochissimi videogiochi rispetto alla nuova versione. Tanto per paragone, abbiamo testato la prima versione del VGS su PowerMac 5500/275 con 32 MB di RAM e MacOS 8.5, con i seguenti giochi: Tomb Raider II e III, Parappa The Rapper, Rayman, Metal Gear Solid, WipeOut 2097, Tekken 1, 2 ,3. I risultati sono stati scarsi: erano giocabili solamente Tomb Raider II,Parappa, Rayman e Tekken III. MGS e Tekken 1 e 2 non sono neanche partiti, mentre Tomb Raider III girava a 2/3 frames per secondo e a poco di più (a occhio 5/6 fps) Wipeout 2097. Anche se i requisiti minimi sono un PowerPC 603/604, ogni volta che apriamo l'emulatore su un PPC di questa fascia, una finestra ci rinfaccia di non possedere un G3 e che di conseguenza non ci dobbiamo aspettare il massimo... Se siete già in possesso di una versione precedente alla 1.4, l'update è gratuito e può essere scaricato dal sito della Connectix. Vi ricordo che dalla versione 1.2 tutti gli update sono anti pirateria, quindi se avete solo il cd di backup del VGS questo non può essere aggiornato alle nuove versioni. Se invece dovete comprare l'emulatore nuovo potete acquistare direttamente il Virtual Game Station 1.4 in italiano.

    Lo considero un ottimo acquisto, ci sono ancora molti giochi che non funzionano, ma sicuramente con i prossimi aggiornamenti anche questo problema verrà risolto, il prezzo mi sembra proporzionato alla funzionalità del software e i videogiochi che funzionano sono un numero consistente. Unico problema è il computer che deve essere piuttosto potente.

    I pregi:

    Finalmente anche i Mac possono emulare la Playstation in modo accettabile.

    I difetti:

    Richieste hardware elevate, mancato supporto di alcuni giochi.

    Alcune immagini

    Metal Gear Solid (56 Kb) Driver (71 Kb)
    Setup joypad (32 Kb) Spyro the Dragon (68 Kb)

    Ritorna all'inizio


    Scheda del prodotto

    Descrizione Voto
    Produttore Connectix
    Categoria Emulatore
    Versione 1.4
    Lingua Inglese e Italiano
    Distributore Connectix
    Prezzo 140.000 lire circa 9/10

    n.d.=non disponibile

    Ritorna all'inizio

    Requisiti hardware

    Minimi Consigliati Voto
    Sistema operativo MacOS 8 MacOS 8.1 o sup. 8/10
    Processore PPC G3/G4 8/10
    RAM 10 MB 10 MB 10/10
    Velocità CD-ROM richiesto n.d. 10/10
    Spazio su Disco 3,5 MB 5 MB 10/10
    Video n.d. Scheda ATI RAGE 8/10

    n.d.=non disponibile

    Ritorna all'inizio

    Giudizio finale

    Velocità 9/10
    Semplicità d'uso 10/10
    Interfaccia 9/10
    Stabilità 8/10
    Voto 95/100

    Ritorna all'inizio




    Data di pubblicazione: 01-06-2000

  • L'intero contenuto di questo sito dal 1998 del Team di ilMac.net, vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.