Percorso: ilMac.net > Recensioni > Programmi > Teacher-in-a-box: Adobe Acrobat Pro 7


Teacher-in-a-box: Adobe Acrobat Pro 7

L'insegnante in scatola

Acrobat questo sconosciuto

Quando si parla di Acrobat si pensa inevitabilmente ad Acrobat Reader, il programma gratuito di Adobe che ci fa leggere i PDF. In realtà Adobe Acrobat Pro non solo "crea" i PDF ma è il più potente programma per la gestione documentale sul mercato; è un complesso strumento di lavoro, niente di facilmente comprensibile all'utente domestico.
Allora perchè imparare a usarlo? Perchè perdere ore e ore per acquisire il controllo di questo sofisticato strumento?
Perchè come profetizzava Nicholas Negroponte anni fa il futuro è dei documenti digitali.
La pubblica amministrazione usa pdf, le aziende usano pdf, saper firmare, criptare, ordinare, archiviare, modificare un "documento" è ben altra cosa che scrivere una lettera.

Una insegnante a casa propria

Solo dalla conoscenza sistematica e completa di questo stupendo programma si possono avere concreti vantaggi professionali: i manuali, (pochi comunque) sono vastissimi e presuppongono una forza di volontà e tempo non alla portata di tutti.
In verità imparare Acrobat richiede un atto di fede non indifferente: imparare a usarlo è capire a cosa serve. Servirebbe un corso, meglio ancora un insegnante, magari ufficiale Adobe, magari a casa, quando c'è tempo. Magari...
Quale potrebbe essere la soluzione allora? Un videocorso naturalmente!
Alla parola videocorso vengono in mente le edicole, le puntate in ritardo di pubblicazione, i DVD difettosi, etc. etc. Niente di tutto questo.
Abbiamo analizzato a fondo questo videocorso realizzato dalla Teacher-in-a-Box, confessiamo che eravamo un po' scettici, memori delle tristi esperienze di cui sopra, ma siamo rimasti piacevolmente stupiti alla fine della analisi.

Il computer in cattedra!

Il corso si presenta con una semplice confezione, in effetti quasi artigianale, ma chiara e piacevole a vedersi. Dentro un singolo DVD, il numero seriale e un praticissimo cartoncino con l'indice delle lezioni.
L'installazione è semplice, si inserisce il codice e viene creata una cartellina nella cartella documenti in cui verrà tenuto il "segno" delle lezioni svolte. Molto pulito e "trasparente", niente files nascosti qua e là...
A differenza che su PC si avvia automaticamente l'installazione (e questo può essere anche un bene, dipende dai gusti) e manca la demo del programma (perchè?).
Molto bello e comodo l'indice interattivo delle lezioni che registra quelle fatte, anche parzialmente.
L'interfaccia utente è semplice e intuitiva, comunque la prima lezione la illustra ampiamente.
Molto curati i particolari, piacevole e utile il cerchio giallo che evidenzia la posizione del puntatore.
Da segnalare la iniziale presentazione completa delle differenze fra Acrobat Standard e Professional.

La sostanza

Il corso è evidentemente preparato da gente esperta di insegnamento: non basta essere certificati Adobe (cosa comune a tutti gli insegnanti che si alternano nelle 16 ore di lezione) bisogna anche avere una idea precisa di come si sviluppa un processo didattico. E' qui che il corso dà il meglio di sè: nella sostanza.
Le lezioni sviluppano i vari argomenti senza richiedere una visione sequenziale: si può seguire con profitto anche una lezione alla volta. Se è necessaria una divagazione o un approfondimento si viene esplicitamente indirizzari a seguire il tal capitolo o paragrafo, dando una visione strutturata dell'apprendimento.
La voce narrante è sempre molto pacata, "amichevole", i contentui sono approfonditi con dovizia di particolari e sempre con un occhio molto "pratico", gli esempi sono chiari e pertinenti.
Il corso si rivolge principalemente a dirigenti, stampatori, service di stampa, grafici e designers, fotografi e impiegati nell'ambiente dell'Office Automation ma può essere utile a chiunque voglia capire come distribuire documenti elettronici usando la firma digitale o creare presentazioni multimediali semplici.

Il corso perfetto?

Ci mancherebbe!!!
Niente è perfetto e quest'opera non fa eccezione, qualche difetto, anche fastidioso, l'opera lo presenta.
Il primo che balza agli occhi del Mac-User è che il corso sia molto PC-oriented: per avere il fullscreen bisogna (saper di) ricorrere al mela+tab e le schermate Mac mancano del tutto. Traspare qua e là qualche incertezza nelle indicazioni delle scorciatie da tastiera per Apple, ma niente di grave.
Secondariamente l'audio, pur buono, non è all'altezza della qualità video, dopo ore e ore di lezione ciò infastidisce leggermente; inoltre la voce narrante straniera ogni tanto scivola sui congiuntivi e su altri piccoli, ostici particolari della lingua italica.
Poco male ma un poco più di cura e una revisione delle "bozze vocali" avrebbe potuto facilmente risolvere il problema.

il meglio sul mercato: in italiano

Seguiamo da anni i videocorsi, sin dall'epoca delle mitiche pubblicazioni della Xenia: il mercato italiano è relativamente povero, specie in ambito Mac.
In particolare pochi si distaccano dalla dimensione prettamente artigianale.
Bisogna dare atto alla "Teacher-in-a-box" di avere investito notevoli energie nella realizzazione di questi corsi, unica alternativa ai costosi corsi ufficiali di Adobe.
Errori veniali non riducono la piacevolezza del tutto, anche tenendo conto della suscettibilità degli utenti Apple ad essere trascurati chi produce contenuti multimediali.
In conclusione un acquisto che vale il suo prezzo, certamente paragonabile a quello complessivo di tante opere "da edicola" di qualità molto inferiore, consigliato a chi voglia investire seriamente sull'autoapprendimento di un programma ricco di ricadute professionali come Adobe Acrobat.


Titolo: Teacher-in-a-box: Adobe Acrobat 7 Professional
Autore: Rufus Deuchler con il contributo di Matteo Oriani e Ana Paula Tamburini
Produttore: Teacher-in-a-box S.n.c., Sommacampagna (VR)
Lingua: italiano
Prezzo: 216,00 Euro


Data di pubblicazione: 01-03-2006
L'intero contenuto di questo sito è © dal 1998 del Team di ilMac.net, è vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.