Percorso: ilMac.net > Recensioni > Hardware > Roland MA-150U


Roland MA-150U

Speaker per la programmazione avanzata

  • Pregi & Difetti
  • Alcune immagini
  • Scheda del prodotto
  • Requisiti hardware
  • Giudizio finale

    Le MA-150U sono degli speaker audio auto alimentati ed amlificati per giunta di ottima qualità, da collegare al prorpio mac tramite una porta USB libera. Il prodotto è della Roland, che come molti di voi sicuramente sanno, è una delle case leader per la produzione di apparecchiature dedicate a tutto ciò che è audio.
    Le MA-150U si presentano in una scatola dalle dimensioni generose, ed una volta avuto accesso al suo interno, ci si presentano oltre ai due speakers, i cavi necessari per il collegamento ed un piccolo manuale in inglese, oltre ad un foglietto volante con le solite note di attenzione.

    Passata la fase di euforia e gioia del nuovo acquisto si può procedere con l'installazione sul nostro bene amato computer. L'installazione infatti è semplice, dato che come da standard USB esse sono attaccabili e staccabili a computer indifferentemente acceso o spento, inoltre la cosa più piacevole ed interessante che ho potuto constatare è che non necessitano di driver scritti ad hoc per funzionare questo grazie a mamma Apple, la quale quando ha implementato l'audio su USB ha fatto un buon lavoro, infatti una volta collegate le casse ad una porta USB libera, va bene anche quella di un Hub, ed essersi assicurati che siano collegate alla corrente ed accese, dopo pochi secondi vengo rilevate dal sistema, il quale provvede ad aggiungere la voce altoparlanti per la relativa personalizzazione nel controllo suono.

    Per passare alla strutturazione fisica delle Roland MA-150U si può dire che esse sono di costituzione piuttosto robusta, in quanto oltre a sfoggiare un peso non indifferente, dovuto in parte al sistema di alimentazione autonomo, esse hanno anche un aspetto decisamente gradevole, solido e stabile a livello di appoggio sulla scrivania il quale è dato, una volta tanto, dalla struttura molto squadrata e semplice. Gli speakers dispongono ognuno di un proprio bottene di accensione e sulla cassa di destra sono posizionati tutti i controlli necessari, come il volume, la presa per le cuffie ed altre tre manopoline dedicate ad un Dynamic Enhanceer e al controllo degli eventuali ingressi posti nella parte posteriore dello spaker, infatti una delle particolari note tecniche di queste casse, è che possono lavorare con segnali digitali tramite la oramai familare connessione USB, o con convenzionali segnali analogici tramite gli appositi ingressi RCA posti nella parte posteriore bassa della cassa destra. Sinceramente la differenza tra le due modalita operative (digitale-analogico) non è stata molto evidente tra i due segnali, tranne per un fattore che mi ha lasciato perplesso: ossia il segnale digitale è più propenso alla distorisone lavorando con un volume alto, cosa che invece accade in maniera minore con segnali analogici. Oltre a ciò ho trovato fastidioso il fatto di dovere collegare la cassa destra (quella con i controlli) per forza a destra, per la mancanza da parte del pannelo di controllo Mac di invertire i canali, cosa che nel mio caso sarebbe stata utilissima e che non mi avrebbe costretto a lavorare come adesso con i canali audio invertiti. Ad ogni modo questa non è colpa delle MA-150U quanto di mamma Apple la quale prego di risolvere urgentemente il problema ;-)

    A questo punto, per i più curiosi, possiamo dire che le MA-150U hanno una potenza in uscita di 15Watt ma nonostante ciò suonano che è una meraviglia con tutti i generi musicali, anche se ho notato una naturale predisposizone verso le musiche che non eccedono sulle tonalità basse, in quanto com tali tonalità sono propense a distorsioni a volumi medio alti.

    Ad ogni modo se si utilizziamo le MA-150U a volume basso o medio suonano bene con ogni genere di musica, hanno una fedelta sonora più che sufficente sia a livello di alte frequenze, che basse, dando la possibilità di realizzare un master audio tra le mura domenstiche a costi davvero contenuti. Oltre a cio hanno un fattore di rumore di fondo (fruscio) causato dal sistema di alimentazione interno praticamente inesistente. Oltre a ciò è bene ricordare che questi speaker si possono mettere tranquillamte vicino al monitor dato che sono schermate magneticamente per non creare interferenze con le altre apparecchiature che di norma affollano la nostra scrivania.

    In conclusione sono un prodotto davvero ben realizate, solide e cosa da non trascurare, di facile installazione. Le MA-150U sono indirizzate per lo più ad un'utenza abbastanza esigente o che abbia la necessità di avere una diffussione audio con una fedeltà sonora degna di nota.

    I pregi:

    Sono veramente plug & play e non necessitano di ostiche configurazioni. Hanno una ottima resa sonora a volumi medio-bassi.

    I difetti:

    Ad alti volumi tendono a distorcere le basse frequenze sonore.

    Alcune immagini

    Ritorna all'inizio


    Scheda del prodotto

    Descrizione Voto
    Produttore Roland
    Categoria Speaker audio USB
    Versione n.d.
    Lingua n.d.
    Distributore Edirol
    Prezzo 450.000 lire circa 8/10

    n.d.=non disponibile

    Ritorna all'inizio

    Requisiti hardware

    Minimi Consigliati Voto
    Sistema operativo 9.0.4 n.d. */10
    Processore PPC n.d. */10
    RAM n.d. n.d. */10
    Velocità CD-ROM n.d. n.d. */10
    Spazio su Disco n.d. n.d. */10
    Video n.d. n.d.
    Mac dotati di porte USB
    n.d.=non disponibile

    Ritorna all'inizio

    Giudizio finale

    Velocità */10
    Semplicità d'uso 10/10
    Interfaccia 10/10
    Stabilità 9/10
    Voto 85/100

    Ritorna all'inizio




    Data di pubblicazione: 30-12-2001

  • L'intero contenuto di questo sito dal 1998 del Team di ilMac.net, vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.