Percorso: ilMac.net > Recensioni > Libri > Mac OS X Leopard


Mac OS X Leopard

La nuova versione del classico "manuale che mancava"

David Pogue, articolista del New York Times, vincitore di un Emmy Award come corrispondente per CBS News, creatore degli inimitabili “missing manuals”, con la nuovissima versione del più importante libro sul Mac si conferma punto di riferimento per l'editoria informatica.
Recentemente lo si può ricordare per una estemporanea "performance" sul tema iPhone, ma al dilà di sue innegabili capacità istrionesche è senz'altro uno dei migliori autori "Mac" (e il nostro preferito per la manualistica).

800 x 60!

Un volume di oltre ottocento pagine (e che costa quasi 60 Euro) per descrivere Mac OS X 10.5: Pogue stesso, quasi a giustificarsi per tanto scrivere, ammette semplicemente che se Apple continua ad aggiungere funzioni al suo sistema agli autori non resta che continuare a illustrarle tutte, per il bene del lettore...
Del resto, viene fatto notare, un manuale deve essere completo, se non volete sapere tutto di un sistema operativo vi basta una guida.
Ma completezza non significa noia.

Una lettura piacevole

Solo un vero appassionato del Mac come Pogue avrebbe potuto mescolare il rigore delle soluzioni tecniche con una chiarezza di scrittura (unita ad un delicato e gradevole umorismo) che rendono questo manuale piacevole alla lettura quasi come un romanzo.
Il linguaggio è lineare, lo stile è sobrio ma piacevole, non pesante. La traduzione dall'inglese di ottimo livello (a ciò si può attribuire lo stile non "accademico" che tanta manualistica italiana impone).

Grazie al pratico sistema di riferimenti, Mac OSX Leopard può portarvi facilmente alla pagina con la soluzione cercata; un testo agile e chiarissimo, corredato da illustrazioni (purtroppo in bianco e nero) e tabelle mai ridondanti e della "dimensione giusta" per essere godute senza interrompere il flusso di lettura.
E' proprio il flusso di lettura (oltre alla completezza) il punto forte di questo manuale: è possibile leggerlo tutto da cima a fondo (magari non d'un fiato) seguendo un filo logico rigoroso e razionale, che si dipana intelligentemente nelle varie funzioni del sistema operativo (e di tutto ciò che viene a suo corredo), seguendo uno schema naturale che le varie precedenti edizioni del volume hanno affinato negli anni.

Le mani in pasta

Il volume si presenta come ben rilegato, stampato su buona carta e impaginato in maniera sobria e chiara: una colonna di testo, uso razionale di titoli e sottotitoli, font chiari ed eleganti.
Come sempre, dato il tipo d'uso "intensivo" che un volume del genere è destinato a sopportare consigliamo di "ricopertinarlo" (magari anche solo provvisoriamente, con un foglio di carta A3) per non vederene usurata rapidamente la (bella) copertina.
Della non intrusività di box di testo e sezioni d'approfondimento si è già detto: vale la pena di aggiungere che in queste si possono trovare (cosa misteriosamente non comune negli "altri" manuali) anche ampi riferimenti a programmi di terze parti che per qualche motivo si integrano con il Sistema Operativo.
Con Mac OSX Leopard conoscerete rapidamente le funzioni del sistema operativo, imparerete a sfruttare le novità di OSX 10.5 che rendono più veloce e piacevole il lavoro; e, se vorrete, vi impadronirete di centinaia di trucchi avanzati che si nascondono nel cuore Unix di Leopard. Qualche esempio?
I consigli degli “angoli degli esperti” (i riquadri di approfondimento per chi vuol saperne di più) vi insegneranno a fare ricerche mirate usando le query con Spotlight, ad aggiungere un tasto destro “virtuale” al vostro mouse, a installare le applicazioni di Linux e Windows…!

In conclusione

Se state pensando di dire addio a Windows e le sue magagne, se siete appena entrati nel mondo di Leopard (o state pensando di farlo) Mac OSX Leopard è l’irrinunciabile complemento del vostro Mac.
Ma anche se siete fan incalliti della Mela, amate Mac OS X alla follia, avete il terrore di non sfruttarne appieno le possibilità o, come chi scrive, collezionate tutti i "Missing Manuals" di Pogue dalla prima versione non potete fare proprio a meno di acquistare questo bellissimo manuale: diventerà un classico per sempre (o almento fino alla vesione 10.6 di Mac OS X!!!).


Titolo Mac OS X Leopard
Sottotitolo Il manuale che mancava
Autore David Pogue
Editore Tecniche Nuove Edizioni
Pagine 848
Prezzo 59,90 Euro
ISBN 978-88-481-2086-9


Data di pubblicazione: 03-02-2009
L'intero contenuto di questo sito è © dal 1998 del Team di ilMac.net, è vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori. Semplitech srl - P.IVA 02472850300