Percorso: ilMac.net > Recensioni > Libri > Microsoft Office 2008 per Mac


Microsoft Office 2008 per Mac

La guida passo per passo


Fa una certa impressione tenere in mano un libro del genere. Non tanto per la dimensione (sono oltre 500 pagine); ma per l'argomento.
Sino a qualche anno fa erano decisamente pochi i libri dedicati alla piattaforma Mac. Ma vedere pubblicato nella colanna "Passo per passo" di Mondadori Informatica una guida dedicata a Office 2008 per Mac ha quasi dell'incredibile. Eppure è accaduto.
Ma dopo la sorpresa e il compiacimento, occorre vedere se e come una tale opera ha senso e valore per l'utente Mac. E allora mettiamoci all'opera.

Il bisogno


Non c'è bisogno di spiegare che cosa sia Office per Mac: la suite da ufficio più usata anche sulla piattaforma della mela mordicchiata. Nemmeno c'è da aggiungere che la sua popolarità coincide anche con una notevole quantità di funzioni che versione dopo versione, Microsoft aggiunge in maniera copiosa. Lasciamo perdere se e quanto questo sia giusto. Di certo è diventata un vero e proprio ambiente di lavoro: ricco, forse persino troppo, con un livello di complessità notevole. Appare ovvio come una simile applicazione non si presti affatto a usi saltuari: chi spende per acquistarla deve farla divenire un compagno di lavoro flessibile e completo. Ecco allora esplicitato in maniera forse grossolana, il bisogno di un utente Mac che decide di compiere il "grande passo", e acquista quindi Office per Mac.

La risposta


Da anni Mondadori Informatica fornisce le guide "Passo per passo", per permettere all'utente alle prime armi (ma anche quello mediamente esperto), uno strumento affidabile e preciso per districarsi tra le funzioni dei vari applicativi.
Questo libro affronta le quattro applicazioni della suite di Microsoft (quindi niente Messenger ed Expression Media, anche se sul sito di Mondadori si cita anche il software di messaggeria istantanea come parte della guida), affrontando per ciascuna di esse una serie di compiti pratici. Non prima ovviamente di avere parlato degli aspetti dell'interfaccia di Office 2008, le sue novità, e poi i compiti e le operazioni più comuni da svolgere con i file e le applicazioni della suite.

Terminata questa sezione (la guida è suddivisa in 5 parti, 16 capitoli più indice e glossario), l'Autrice offre una serie di compiti pratici da portare a termine, in modo da avere la possibilità di esplorare non solo le funzioni, ma di capire come ottenere quello che serve col minimo sforzo.
Tutto è illustrato con immagini chiare, grandi, in bianco e nero ma perfettamente leggibili. Se c'è da cliccare una particolare icona, nessuna paura: anche in questo caso avrete una chiara immagine dell'icona da usare.

Probabilmente a chi è già sufficientemente esperto tanta dovizia di particolari sembrerà eccessiva. Di sicuro se siete agli inizi tanta precisione vi sarà di aiuto.
Per fortuna il sito della Mondadori permette di scaricare una sia il sommario della guida, che un capitolo di esempio. Un modo semplice per capire se quanto l'editore ci offre è quanto andiamo cercando.
Ma qui ci imbattiamo in un'inspiegabile mancanza. Il libro fa infatti riferimento ad una serie di file da scaricare dal sito dell'editore sul proprio Mac, con cui effettuare i compiti pratici cui accennavo poco sopra. Una parte non di certo secondaria, dal momento che lo scopo di questa voluminosa guida è di offrire non solo teoria, ma pratica. Cioè effettuare tutta una serie di operazioni per meglio comprendere quanto si è appena appreso. Peccato che non ve ne sia traccia. Il libro infatti rimanda (come è ovvio), al sito; questo offre la scheda del libro, i due file di cui ho appena parlato, e basta.

Giudizio finale


Alla Mondadori sanno fare ancora i libri. Qualcuno dirà: bella scoperta. Qui però mi riferisco alla cura dello scritto: non vi sono refusi tipografici, segno che prima di stampare si passano al setaccio le bozze.
Non si dica che è ovvio, vista la mole, e il prezzo. Purtroppo in giro ci sono libri di pari dimensioni (e costo), ma che racchiudono ripetizioni e errori che irriterebbero chiunque, non solo gli accademici della Crusca.
La qualità non solo dello scritto, ma anche il modo semplice e tranquillo con cui un argomento tanto complesso come Office per Mac, è stato affrontato sono gli altri punti a suo favore. L'impaginazione è chiara e "leggera", la dimensione del font quella giusta (lo scrive un miope), non affaticano la lettura. Il prezzo è elevato, certo; sarebbe però mitigato dalla possibilità di scaricare i file di esercitazione. Che però non ci sono...

Titolo: Microsoft Office 2008 per Mac (Vai alla scheda del libro sul sito Mondadori).
Collana: Passo per Passo
Autore: Joan Preppernau
Editore Mondadori Informatica
Pagine: 672
Prezzo 50.00 Euro (IVA inclusa)
ISBN: 978886114179

Data di pubblicazione: 26-03-2009

L'intero contenuto di questo sito è © dal 1998 del Team di ilMac.net, è vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori. Semplitech srl - P.IVA 02472850300