Percorso: ilMac.net > Recensioni > Libri > Office 2004 per Mac


Office 2004 per Mac

Guida pratica

Sino a qualche anno fa, trovare dei libri dedicati alla nostra piattaforma era raro, soprattutto nel nostro Paese. Ma a quanto pare, negli ultimi tempi le cose hanno iniziato a cambiare. Se poi tra i capofila di questa nuova attenzione abbiamo la più importante casa editrice italiana, cioé Mondadori, significa che il mercato della mela mordicchiata comincia di nuovo a suscitare interesse. Ecco allora fiorire vari titoli (tanto per citare: Il mio piccolo iPod, iLife con un clic, e altri ancora), tutti editi dalla casa di Segrate. Noi oggi recensiamo l'ultimo nato della piattaforma Mac; parliamo di Office 2004 per Macintosh, scritto da Roberto Celano, il cui sottotitolo è 'Corso pratico'.

Made in Italy

Il primo aspetto positivo da sottolineare è che non ci troviamo, una volta tanto, alle prese con la traduzione di qualche titolo redatto Oltreoceano. L'autore (italiano, sviluppatore di FileMaker Pro), ha prodotto e produce diversi articoli per la rivista Mac Applicando, e ha al suo attivo la pubblicazione di numerosi libri su vari applicativi (Photoshop, InDesign, Illustrator, e tanti altri ancora). Il fatto di trovarsi a che fare con una penna di lungo corso, abituata a trattare il mondo del software (mai semplice o scontato, anzi delicato: divulgare conoscenza è tutt'altro che semplice), non può che far piacere, visto l'argomento del libro.
Office 2004 per Mac è (qui parliamo del software), l'applicazione su cui la stessa Apple punta moltissimo per convincere gli utenti PC a passare alla piattaforma Mac. Piaccia o no, qualunque editor di testo, o programma di posta elettronica, deve fare i conti con la creatura di Redmond. Chiunque prima o poi si imbatterà con un documento avente l'estensione .doc, o con la necessità di inviare il proprio curriculum vitae nel formato sopra citato. Abbiamo a che fare infatti con una suite di programmi completa, che tende ad offrire all'utente tutto ciò di cui ha bisogno senza dover cercare 'altro' al di fuori di essa. Un insieme di programmi che non manca di offrire funzioni o poco documentate ma utili, oppure superflue.
Office 2004 per Mac (e adesso parliamo del libro), è una finestra che offre all'utente Mac una panoramica a 360° sull'ammiraglia software di Redmond: in modo chiaro, particolareggiato, con decine e decine di schermate dell'applicazione. Ma prima di procedere, due precisazioni su questa opera cartacea.
Chi lo ha scritto ha tenuto a mente lo scopo di offrire a chi legge quelle informazioni che possono aiutare a conoscere in modo più approfodito Office. Inoltre, benché si snodi per oltre 350 pagine, il libro non può (né vuole), essere esaustivo. Office è troppo complesso, e le sue applicazioni troppo importanti per avere la pretesa di esaurire tutto in un solo libro. Detto questo, vediamo come si sviluppa questo lavoro.

Nel cuore del libro

La struttura del libro si snoda attraverso una prefazione, una breve introduzione che fa un po' da preambolo al capitolo che spiega come lavora Office 2004, illustrandone le novità rispetto alla versione precedente. Quindi, si entra nel cuore del libro. Attraverso cinque capitoli (tanti quante sono le applicazioni che compongono la suite burocratica di Redmond), si viene accompagnati attraverso una puntuale descrizione di ogni applicazione. Per ciascuna, vi è un disamina particolareggiata dei menu, delle preferenze, delle proprietà nonché su come si inseriscono i dati e su come si lavora all'interno di ciascun programma. Non mancano alcuni trucchi che possono aiutare a lavorare meglio. L'impronta che è stata data al lavoro è quella della semplicità e della chiarezza. Molte le illustrazioni come abbiamo già riferito, che fanno da 'cicerone' mostrando le funzioni e le particolarità del programma. Gli esempi di lavoro allegati, aiutano a mettere in pratica quanto appreso. Ottima poi l'idea di allegare in appendice un elenco particolareggiato dei tasti di scelta rapida. Non sarebbe stata una cattiva idea aggiungervi un breve capitolo per quegli utenti che hanno abbandonato Windows, illustrando loro le differenze dei menu, dei tasti di scelta rapida, e di tutti quei piccoli particolari che possono disorientare l'utente "NeoMac".

Scopo del libro

Il pubblico cui è indirizzato il volume è quello che ha poca o nessuna dimestichezza con Office 2004, ma anche l'utente che lo utilizza ma non ha voglia (o tempo), di andare sino in fondo nella conoscenza del software. Purché funzioni, si sente dire spesso. Per costoro, il libro rappresenta un utile mezzo per conoscere meglio il programma. I neofiti inoltre, troveranno spiegati certi comportamenti del programma che ad occhi inesperti potrebbero apparire malfunzionamenti, mentre al contrario, sono solo un modo di lavorare dell'applicazione un po' particolare. Un esempio? Perché in Excel quando si inserisce una scritta nell'intestazione, questa non appare? Il libro offre la risposta a queste e altre domande.
Coloro che al contrario Office 2004 lo usano abitualmente (perché è l'applicazione con cui si guadagnano la pagnotta), probabilmente non troveranno il libro di loro interesse. Ma lo abbiamo già detto in anticipo: Office 2004 per Mac non vuole essere esaustivo, quindi non scende in profondità, non svela i mille e uno trucchi per spremere il meglio da un programma del genere. Desidera, questo sì, offrire un aiuto agli inesperti, e ci riesce in maniera egregia. Unico rilievo da fare: le sezioni dedicate alla pratica potevano essere un poco più sofisticate. La leggibilità (peraltro eccellente), non ne avrebbe in alcun modo risentito.

Titolo: Office 2004 per Mac
Autore: Roberto Celano
Editore: Mondadori Informatica
Collana: Argomenti generali
Pagine: 384
Prezzo: 30,00 Euro
ISBN: 88-04-53929-1

Data di pubblicazione: 17-01-2005

L'intero contenuto di questo sito è © dal 1998 del Team di ilMac.net, è vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.