Percorso: ilMac.net > Recensioni > Programmi > Home Page 3.0


Home Page 3.0

Creare pagine Web di qualità quasi professionale

Scheda del prodotto
  • Requisiti hardware
  • Le immagini
  • Giudizio finale

    Possiamo dire che il 1998 è stato l'anno del BOOM di Internet e per molte persone Internet è sinonimo di HTML, cioé il linguaggio di descrizione delle pagine che vengono pubblicate on-line.
    Molte persone oggi, come noi, hanno deciso di creare una propria pagina Web o un loro sito, spesso sfruttando lo spazio regalatoci con gli abbonamenti ad Internet o fruendo di comunità che offrono spazio gratuito come Geocities o Travel. Tutta questa massa di utenti è però molto spesso impreparata all'HTML e spesso non ha il tempo, la voglia o la capacità di applicarsi nello studio del linguaggio HTML, c'è quindi una domanda, la soluzione esiste?

    SI e.... NO. Esistono dei programmi cosiddetti WYSIWYG, cioé programmi in cui ciò che vedi sullo schermo è ciò che ottieni, ma occorre sgombrare il campo da tutte le illusioni, per avere pagine davvero professionali occorrerà sempre conoscere a fondo l'HTML, tuttavia grazie a programmi come questi molte persone potranno avvicinarsi al mondo dei siti.
    Il mondo degli Editor HTML, testuali (BBedit) e non (Home Page, Page Mill e altri ancora), è qui per restare e crescere ed oggi vi presentiamo uno tra i contendenti (nonché uno dei programmi usati per mettere su questo sito); il suo nome?
    CLARIS HOME PAGE 3.0, ora FileMaker HomePage 3.0

    Questo programma, come si evince dal nome, era venduto e curato dalla Claris, casa software che, a seguito della riorganizzazione voluta da Jobs, ha visto sparire buona parte dei suoi programmi, tra cui pare Emailer (sigh!, sigh!), per ritrovarsi oggi con solo due di questi su cui concentrarsi FileMaker che dà anche il nome alla nuova software House FileMaker Inc. ed Home Page, appunto.
    Ma vediamolo più da vicino. Il programma giunge in uno scatolo dove è contenuto il CD e una piccola guida all'installazione. Per iniziare inseriamo il CD (stile TIN) e procediamo all'installazione, quest'ultima, in puro stile Mac è semplicissima; oltre al programma troviamo una guida ipertestuale all'apprendimento, moltissime clip-art ed i moduli delle lezioni.
    Una piccola occhiata ai requisiti di sistema che consigliano 10 Mega se la memoria virtuale non è attiva e siamo pronti ad incominciare. Appena entrati ci viene chiesto il numero seriale ed il nostro nome, ed in seguito ci appare una pagina bianca sulla quale è possibile cominciare a lavorare.

    Come potete vedere (sopra) l'interfaccia non differisce molto da quella di un comune Elaboratore di testi, anzi ci sono molte meno opzioni a causa delle limitazioni proprie dell'HTML. Brevemente vi illustro le funzionalità. La prima icona è quella selezionata di default e consente di scrivere un qualsivoglia testo e affida al programma il compito di tradurlo in HTML. La seconda icona permette di vedere un'anteprima della pagina fornita dal programma stesso; la terza ci permette di vedere il codice HTML generato del programma e di intervenirci, certo il programma in questa funzione non brilla però è interessante l'esistenza di questa opzione. La quarta icona presenta l'anteprima su di un Browser predefinito. Il resto delle icone superiori permette la vera e propria creazione della pagina e del sito, infatti è possibile creare un collegamento o un particolare oggetto, un'ancora, inserire un'immagine o creare una tabella. Per quanto riguarda la gestione del sito è possibile verificare i collegamenti, consolidare tutti i riferimenti, ad esempio mettere tutte le immagini in un unica cartella ed infine caricare il sito sul nostro spazio.
    Per quanto riguarda la parte inferiore, le icone si spiegano da sole.

    Ma Home Page nasconde molte altre sorprese nei suoi meandri, queste risorse sono pensate sia per il novizio, sia soprattutto per l'utente più esperto o che ha acquisito una certa dimestichezza con il programma.
    Cominciamo dal primo menù, il menù Archivio. Oltre alle classiche opzioni di salvataggio, una caratteristica interessante è quella che permette di raggruppare i più svariati elementi in librerie, così da poter avere a portata di mano elementi grafici o testi. Il programma, con l'installazione, crea automaticamente una serie di librerie in cui raccoglie le clip-art, i filmati d'esempio, i collegamenti a FileMaker ed altro, tuttavia è possibile creare altre librerie per i propri utilizzi, possiamo immaginiare una cartella in cui raggruppare tutti gli elementi che utilizziamo più di frequente nelle nostre pagine, ad esempio il logo del sito o le nostre immagini preferite.
    Ma le funzioni non sono ancora finite; è possibile anche caricare o scaricare il proprio sito in remoto, stampare le proprie pagine ed infine vi è l'elenco degli ultimi cinque file aperti.
    Passiamo al secondo menù, Modifica; oltre alle classiche opzioni taglia, copia, incolla, cancella e seleziona tutto, troviamo le statistiche sul documento ed il controllo ortografico, quanto a quest'ultimo dobbiamo dire che è abbastanza ben fatto, pur non intervenendo sulla logica delle frasi. Molto importanti e precise sono poi le funzioni Trova/cambia e soprattutto le funzioni di verifica dei collegamenti e di consolidamento dei riferimenti, vale a dire quelle che controllano l'esattezza dei link e dei riferimenti ai file.

    E passiamo al menù Inserisci, qui notiamo la possibilità di inserire una molteplicità di elementi: Applet, filmati, Tabelle, immagini, oltre alle possibilità di utilizzare moduli vari per costruire Form. Per quanto riguarda gli altri menù, formato e stile sono evidenti nel loro significato e nelle possibilità offerte, pur se più limitate rispetto alle opzioni offerte dagli elaboratori di Testo.

    Il menù finestra, raccoglie in parte comandi già visti come l'antemprima nei Browser, sia IE che Navigator, oltre alla possibilità di vedere il codice sorgente, ma offre ulteriori funzioni, quali impostazione della finestra di lavoro, comoda per visualizzare il sito con differenti risoluzioni, oppure la possibilità di richiamare i moduli.
    Proprio sui moduli è necessario fare un piccolo approfondimento; HomePage mette a disposizione dell'utente vari moduli (li trovate nell'immagine sotto) che possono essere utilizzati per creare delle form, cioé quei questionari che trovate quasi ovunque, anche quando vi registrate presso il nostro sito. L'utilizzo dei moduli è abbastanza semplice anche se è necessario utilizzare i CGI, cioè degli script che, collegati al nostro modulo gli permettano di funzionare. Questa funzione è abbastanza avanzata e credo che valga la pena che la studiate da soli oppure rimanete in contatto, presto potremmo avere una piccola guida per voi.

    Per concludere l'analisi non resta che dare un'occhiata al menù Aiuto. Qui troviamo oltre agli aiuti veloci, tipici dal Mac, i vari argomenti del corso di apprendimento, ordinati e richiamabili semplicemente con il Mouse ed infine tutto il Corso. Su quest'ultimo devo dire solo una cosa: è fantastico, ottimo per i principianti e per portarvi ad un livello accettabile di conoscenza e competenza, da lì in poi, starà a voi impratichirvi, soprattutto nella scrittura manuale dell'HTML e per questo ci sono programmi come BBedit (o addirittura SimpleText), ma questa è un'altra storia.

    Concludendo, che dirvi, se avete voglia di creare pagine HTML, in maniera facile e veloce, HomePage fa per voi. I risultati non saranno del tutto professionali, ma certamente più che accettabili. I programmi WYSIWYG sono ormai molto simili gli uni agli altri, se però decideste di puntare in alto, vi consiglierei, senz'altro, l'acquisto di "CyberStudio" della Golive, (ora acquisita dalla Adobe). Il costo però è decisamente superiore, quindi decidete voi.

    Alcune immagini

    L'ambiente di lavoro (6 Kb) Le palette (6 Kb)
    Le librerie (11 Kb) L'HTML (20 Kb)

    Ritorna all'inizio


    Scheda del prodotto

    Descrizione Voto
    Produttore FileMaker Inc
    Categoria Editor Web
    Versione 3.0
    Lingua Italiano
    Distributore FileMaker Inc.
    Prezzo 228.000 iva comp. 8/10

    n.d.=non disponibile

    Ritorna all'inizio

    Requisiti hardware

    Minimi Consigliati Voto
    Sistema operativo System 7.1 n.d. 10/10
    Processore 68020 68030 10/10
    RAM 10 Mb 12 Mb 8/10
    Velocità CD-ROM n.d. n.d. */10
    Spazio su Disco 5 Mb 40 Mb 8/10
    Video 13 " 13" o più

    n.d.=non disponibile

    Ritorna all'inizio

    Giudizio finale

    Velocità 9/10
    Semplicità d'uso 9/10
    Interfaccia 9/10
    Stabilità 10/10
    Voto 93/100

    Ritorna all'inizio




    Data di pubblicazione: 16-10-1999
  • L'intero contenuto di questo sito dal 1998 del Team di ilMac.net, vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.