Percorso: ilMac.net > Recensioni > Libri > Google Trucchi e Segreti


Google Trucchi e Segreti

Oltre il motore di ricerca


Domanda: che cos'è Google? Se credete che sia un motore di ricerca, e basta, state sottovalutando tutto quello che un tale servizio può fare per voi. E vi garantiamo che può fare davvero molto.

Per scoprirlo, avete da percorrere due strade.
O darvi da fare, vale a dire sperimentare, testare, provare, frequentando magari newsgroup e/o blog di smanettoni che trascorrono le loro giornate a esplorare tutti i tesori che la miniera Google racchiude.
Oppure, acquistate il libro di cui state leggendo la recensione, che è la traduzione (curata in Italia da Tecniche Nuove), di un analogo titolo edito negli U.S.A. dalla casa editrice O'Reilly. Stiamo quindi parlando di materiale di qualità, che nel nostro Paese ha raggiunto già la seconda edizione: e secondo noi con ragione.

Di cosa si parla

Il titolo originale del libro era "Google Hacks", dove per "hacks" si intendono quelle tecniche che permettono all'utente di ottenere di più da un servizio. A questo scopo, sarà indispensabile fare un po' di sana programmazione.
Se questo non vi spaventa, ma anzi vi esalta, scoprirete come Google sia a volte straordinariamente pronto e "docile" a soddisfare le vostre richieste più disparate. Se di programmazione non ne sapete niente, forse questa lettura può essere la giusta occasione per avvicinarsi a questo affascinante mondo.

Piano dell'opera

Prima abbiamo parlato di Google come se fosse una miniera; e nell'esplorazione di questa complessa ma avvincente realtà il libro offre otto densi capitoli, più un'appendice e l'immancabile indice analitico, per un totale di circa 500 pagine.
Una simile mole potrebbe tenere distanti anche i curiosi più incalliti. Per fortuna, gli autori hanno realizzato un'opera che si può consultare con estrema libertà e grande profitto. Per quale motivo?
Prima di tutto, niente fronzoli o inutile chiacchiere, seguendo quindi lo spirito di Google. Poi, poche illustrazioni e grande spazio agli script, ciascuno introdotto con una breve introduzione che ne presenta caratteristiche e obiettivi. E estrema libertà nella consultazione delle pagine.
Se siete metodici potete iniziare dal capitolo 1 (dove sono descritti i fondamenti della ricerca di Google, quelli che tutti i quasi conosciamo) e procedere con ordine sino alla fine del libro.
Ma ogni capitolo è indipendente dagli altri, quindi chi lo desidera, può scegliere di iniziare la lettura da un punto qualsiasi del libro, e trovare quello che più gli garba.
Avete un account GMail? Siete sicuri di conoscere tutto, ma proprio tutto della soluzione per la gestione della posta elettronica offerta dal motore di ricerca di Mountain View? Siete dei webmaster e volete conoscere meglio come sfruttare AdWords e farvi un'idea più precisa del PageRank?
Qualunque sia il vostro settore di interesse, sia che siate neofiti o professionisti, di certo il libro vi svelerà qualcosa che non conoscete: un trucco, un segreto, un modo per sfruttare al meglio caratteristiche e qualità di Google. E questo è reso possibile non solo dalla competenza dei tre autori.

Un'opera corale

Costoro infatti, non si sono limitati a produrre un testo corposo sì, ma leggibile. Hanno fatto ricorso ai contributi di programmatori che hanno fornito trucchi e svelato piccoli grandi segreti di Google, permettendo quindi il confezionamento di un'opera completa e autorevole.

Non proprio per tutti

A chi serve un libro del genere? Se tutti sono capaci di inserire qualche parola, e poi attendere il risultato della ricerca, molti si saranno trovati di fronte a pagine e pagine che non aiutano molto nel raggiungere il proprio scopo.
Il pregio di questa lettura sta nello svelare una grande quantità di espedienti per ottenere migliori ricerche, più personalizzate, oltre a garantire "sano divertimento". Sì perché lo smanettone potrà esercitarsi e provare script in perl, python o CGI (ma anche in AppleScript), e imparare a programmare Google. Chi desidera avvicinarsi al mondo della programmazione troverà ottimo materiale con cui muovere i primi passi.

Coloro che al contrario non amano la programmazione, che non hanno dimestichezza col Terminale di Mac OS X o con Perl, CGI e script vari, potrebbero essere tagliati fuori. Costoro dovranno quindi scegliere se vale la pena limitarsi a conoscere solo la superficie di quello che Google offre, oppure se non sia il caso di impegnarsi un poco di più e trovare una miriade di informazioni e segreti in grado di garantire una migliore esperienza sul Web.

Si tratta di una lettura un poco impegnativa, diretta ad un tipo di pubblico desideroso di "metter mano" nella scrittura di codice con cui spremere da Google tutto quello che di buono, e a volte nascosto, c'è.
Tutti coloro che desiderano conoscere di più di Google, e li esalta la prospettiva di scrivere codice, hanno il libro che fa per loro. I neofiti della programmazione avranno script su cui cominciare a "farsi le ossa". Tutti gli altri, amanti delle soluzioni "chiavi in mano" potrebbe non apprezzare questo pur ottimo libro.
Una menzione particolare alla casa editrice Tecniche Nuove, che oltre ad aver curato in modo eccellente la traduzione di questo libro, mette a disposizione di chi lo desidera il Pdf contenente l'indice del testo. Un modo veloce e pratico per farsi un'idea dell'opera.

Titolo Google
Collana Trucchi & Segreti
Autori Rael Dornfest, Paul Bausch e Tara Calishain
Editore Tecniche Nuove
Pagine 544
Prezzo 36,90 Euro
ISBN 978-88-481-1980-1

Data di pubblicazione: 11-05-2007

L'intero contenuto di questo sito dal 1998 del Team di ilMac.net, vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.