Percorso: ilMac.net > Recensioni > Programmi > Concept Draw


Concept Draw

Un nuovo programma di grafica vettoriale

Pregi & Difetti
  • Alcune immagini
  • Scheda del prodotto
  • Requisiti hardware
  • Giudizio finale

    Cos’è questo nuovo software? Per dirlo in poche ma sentite parole lo definirei il successore di Claris Draw.
    Concept Draw è un programma di disegno vettoriale, molto somigliante a Claris Draw, non solo come nome ma anche come funzionalità del programma.
    Essendo distribuito dalla Active-Software non poteva che essere un programma localizzato in italiano, con manuali sia in formato cartaceo che elettronico anch’essi ovviamente in italiano e questo devo dire che da un notevole aiuto all’utilizzo di un programma di questo genere.
    La cosa sicuramente più notevole di questo software è la grande quantità di librerie di oggetti che possiede, infatti ha più di 70 librerie che contengono circa 1500 oggetti, niente male vero? Si va dai mobili per disegnare la pianta di una casa o un ufficio, fino alle frecce e ai diagrammi per disegnare dei grafici o delle presentazioni.
    Ovviamente sono disponibili i classici strumenti del disegno vettoriale quali il cerchio, il rettangolo, la linea e lo strumento testo.
    Tutti gli strumenti presenti nella palette hanno dei fumetti (uguali a quelli degli aiuti veloci del MacOS) che compaiono quando il puntatore del mouse ci passa sopra che spiegano la funzionalità dei vari strumenti. Inoltre è possibile assegnare colori, motivi di riempimento e ombre a tutti gli oggetti presenti sul documento che si sta creando.
    E’ possibile ruotare, deformare e rimodellare a proprio piacimento rettangoli, linee e ogni altro oggetto presente sul foglio, ma si possono anche fare disegni di precisione con l’ausilio della griglia grafica, della griglia calamitata e dei righelli presenti sui bordi del foglio.
    Gli oggetti possono essere allineati, distribuiti o centrati nella propria area di lavoro, si possono raggruppare le varie figure create da linee, rettangoli e cerchi in modo da formare un’ unica figura ed eventualmente si possono proteggere le figure create in modo da evitare accidentali modifiche delle stesse. Sono supportati i livelli, in modo simile a quello di Adobe Photoshop, così che è possibile sovrapporre i propri disegni in modo da creare degli effetti particolari.
    Si può zoomare dentro e fuori al proprio foglio di lavoro in modo da poter cogliere sia i particolari più piccoli della propria immagine, sia avere un effetto d’insieme di tutta la composizione presente sul foglio.

    Una funziona a mio avviso notevole, presente solo in alcuni programmi, è la funzione degli annulla multipli che permette, in caso di errore ripetuto, di ritornare alla situazione dalla quale si era partiti; permettendo così di fare anche delle prove sul proprio disegno senza il pericolo di non poter tornare più indietro alla situazione di partenza.
    Con questo programma anche la creazione di documenti con più pagine è molto semplice, si possono aggiungere e rimuovere le pagine con gli appositi comandi.

    Nei propri documenti si possono inserire con estrema facilità immagini nei formati GIF, JPEG, PICT, bitmap e metafile ma allo stesso modo si possono anche esportare immagini in questi formati.
    E’ possibile anche creare ed utilizzare file in formato HTML.
    Un’altra cosa molto interessante di questo programma è la sua disponibilità su due piattaforme (Mac e Win) quindi la sua totale compatibilità multipiattaforma tra le versioni Macintosh e Windows, tutti i documenti, template e le librerie possono essere aperte sia su Mac che su PC senza alcuna conversione.

    E fino a qui vi ho parlato di tutte le principali funzionalità e dei pregi di Concept Draw.
    I difetti, forse uno solo: cioè non è molto semplice da usare in alcune sue parti, nel senso che si discosta dallo standard delle altre applicazioni che siamo abituati ad utilizzare per certi aspetti.
    E un’altra cosa che possiamo notare il questo programma è il fatto che non è nulla di completamente innovativo, cioè tutte le funzionalità presenti in questo programma le abbiamo già viste bene o male in altri applicativi come Apple Works o lo storico Claris Draw, ma questo può essere sia un pregio che un difetto, fate un po’ voi.
    Ringraziando vivamente l’Active-Software che ci ha concesso in anteprima questo software da recensire vi saluto.

    I pregi:

    Una notevole dotazione di più di 70 librerie contenente circa 1500 oggetti, i manuali e il programma completamente in italiano.

    I difetti:

    Non si attiene allo standard in tutte le sue funzionalità, per cui a volte si rischia di perdersi.

    Alcune immagini

    La schermata di lavoro (36 Kb) Le librerie (11 Kb)
    Le preferenze (8 Kb) La gestione dei livelli (5 Kb)

    Ritorna all'inizio


    Scheda del prodotto

    Descrizione Voto
    Produttore Computer Systems Odessa
    Categoria Grafica vettoriale
    Versione 1.0.3
    Lingua Italiano e Inglese
    Distributore Active-Software
    Prezzo 398.000+IVA 8/10

    n.d.=non disponibile

    Ritorna all'inizio

    Requisiti hardware

    Minimi Consigliati Voto
    Sistema operativo 8.0 o succ. n.d. 10/10
    Processore PowerPC n.d. 9/10
    RAM 32 Mb 64 Mb 8/10
    Velocità CD-ROM n.d. n.d. */10
    Spazio su Disco 40 Mb circa n.d. 8/10
    Video risoluzione 800x600
    monitor a 256 colori
    monitor a 16-bit
    di colori

    n.d.=non disponibile

    Ritorna all'inizio

    Giudizio finale

    Velocità 10/10
    Semplicità d'uso 7/10
    Interfaccia 7/10
    Stabilità 10/10
    Voto 85/100

    Ritorna all'inizio




    Data di pubblicazione: 25-11-1999
  • L'intero contenuto di questo sito dal 1998 del Team di ilMac.net, vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.