Percorso: ilMac.net > Recensioni > Libri > Come si fa una tesi di laurea con il computer e internet


Come si fa una tesi di laurea con il computer e internet

Dottori, finalmente!

Fino a pochi anni fa una delle principali scuse che si accampava per farsi comprare il computer dai genitori era la scrittura della tesi di laurea: anni e anni sugli esami per poter poter giocare a Doom!!!
Oggi basta internet come scusa per l'acquisto, ma per molti la tesi di laurea resta un momento informaticamente importante: bisogna iniziare a fare qualcosa seriamente col computer.

Professione "tesologo"!

Max Giovagnoli è docente universitario di Scrittura Creativa e Accademica, insegnare a scrivere è il suo mestiere.
Mestiere importante e prezioso: oggi si scrive poco, si telefona, si chatta, ma in proporzione si subisce l'informazione molto più di una volta; e non pensiate che sms ed e-mail siano "scrivere"!
Se ne accorgono tutti gli studenti universitari che si trovano, la prima volta, di fronte alla propria tesi di laurea.
A quel punto anche i buoni "temi" delle superiori sono un ricordo lontano e l'idea di scrivere oltre 100 pagine annebbia la vista ai più...
In effetti le "ricerchine" che vengono richieste qua è là nel corso della carriera universitaria, le tesine da punteggio scopiazzate non sono il vero problema; il problema è quando si vuole, o si deve, fare di più e meglio.

Decidere

Il libro è scritto molto bene (e ci mancherebbe!) e ci porta passo passo attraverso l'intero processo creativo di redazione di una Tesi di Laurea.
La prima cosa è decidere che tipo di tesi dovremo scrivere, se di compilazione, di ricerca o sperimentale; poi bisognerà decidere l'argomento e come focalizzarlo senza disperdersi.
Preziosi i consigli su come affrontare il relatore e come essere "efficienti" nei difficili contatti con il docente che dovrà, suo malgrado, leggere il nostro papiro.

Ricercare

Dopo di che bisognerà ricercare il materiale, in biblioteca e in internet, comprendendo come la rete sia uno straordinario strumento scientifico ma che "navigare" in questo caso non sia sufficente: non troverete materiale serio con la "ricerca fortunata" di Google!
Scoprirete però con questo libro quanto in realtà sia potente e ricco questo motore di ricerca: bisognerà imparare a dominarlo, in effetti dovrebbero essere i vostri anni di studio a mettervi nelle condizioni di cercare bene quello che vi serve. Un intero capitolo, il sesto, è dedicato a capire non solo le ricerche avanzate di Google ma anche a capire la "logica" di internet, con un ottica di riguardo al mondo accademico.

Ordinare

Apprenderete come distinguere il materiale scientifico da quello giornalistico o da quello amatoriale. Alla fine odierete un pò internet che non è quel facile pozzo di scienza da cui pensavate di attingere facilmente: quanta roba copiata, quanta roba inutile, quanta superficialità...
Coraggio: siete quasi dottori, avete le spalle "scientificamente" larghe!
Quindi imparerete a ordinare il materiale, scartando quello inutile e catalogando il resto, anche al fine di scrivere correttamente la indispensabile bibliografia.

Scrivere

Stile, ortografia, citazioni, note, traslitterazioni: non manca nulla, viene perfino spiegato come affrontare il "foglio bianco", ovvero come iniziare a buttar giù le prime righe di testo.
Un intero capitolo viene dedicato a Microsoft Word e alle possibilità offerte dalla scrittra con gli "stili": le indicazioni, puntuali, precise, vanno lettete con calma, dedicare qualche ora a impostare bene il word processor può farci letteralmente risparmiare giorni di impaginazione.
Per altro le istruzioni sono applicabili tranquillamente a tutti i principali programmi di elaborazione testi, da Pages a NeoOffice.

Uno strumento scientifico

L'autore porge più volte omaggio, anche nel titolo, al "Come si fa una tesi di laurea" di Umberto Eco, tutt'ora uno dei libri più venduti del famoso scrittore ma che dimostra la sua età, una quarantina d'anni, non mettendo il computer al centro del processo creativo e focalizzandosi principalmente sulle tesi "letterarie".
Il libro di Giovagnoli invece risponde senz'altro meglio alle esigenze della stragrande maggioranza dei laureandi di oggi, risultando una lettura indispensabile e piacevole, di taglio spiccatamente pratico pur con l'autorevolezza e il rigore che ci si aspetta da un'opera scientifica.

Titolo Come si fa una tesi di laurea con il computer e internet
Autore Max Giovagnoli
Editore Tecniche Nuove
Collana Come si fa
Pagine 160
Prezzo 9,90 Euro
ISBN 88-481-1613-2



Data di pubblicazione: 27-04-2006

L'intero contenuto di questo sito è © dal 1998 del Team di ilMac.net, è vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.