Percorso: ilMac.net > Macopinioni > Articoli > PC come il Mac


PC come il Mac

Un sogno possibile ma...

C’è chi dice che noi utenti della mela odiamo i pc, ma ciò non è vero in quanto, noi constatiamo tramite fatti che l’espadibilità e nulla senza la stabilità, come la potenza e nulla senza il controllo e non mi riferisco alla citazione della pubblicita omonima ma ad un dato di fatto.

Siamo sinceri con noi stessi i sistemi PC stabili esistono, ma costano come un mac di punta offrendo prestazioni di fatto inferiori o forse se vogliamo essere buoni nonchè generosi una volta tanto nella nostra vita alla pari. Il fatto ad ogni modo è che il loro costo a prima vista potrebbe sembrare eccessivo dato che si parte dai 3000 euro in su, ma non bisogna dimenticarsi che in tali fondi vi è presente anche un bello scaldotto da installare in bagno per evitare i 50 dB d’inquinamento acustico prodotti dalle innumerevoli ventole presenti. Scherzi a parte (mica tanto), una volta spesi i nostri bei 3000 euri per la sola unità di calcolo (colonnina, tower, case o come volete chiamarlo) avremo un sistema bello stabile nonché veloce.
Insomma tutto vero, ma con calma, in quanto tutti dicono che il sistema (hardware) non va modificato di una virgola (addio espandibilità tanto citata dagli utenti PC), i moduli ram non devono essere di quelli made in Taiwn da 60 Euro per 256 Mb, anzi devo essere di marca con tanto di garanzia, i software devono essere esclusivanmente certificati microsoft e le relative perficeriche di marca e non da supermercato o al chilo come spesso capita!

Di fatto i pc stabili esistono e sono quelli assemblati senza badare a spese e studiati attorno ai software che vi devono girare e nessun’altro.

Morale della storia un Mac offre le stesse cose di un PC SERIO, ma con in più un paio di marce: ossia la possibilità di installare e disinstallare tutti i software che vogliamo senza problemi, non che la necessita di non dover correre in bagno per cambiare il cd audio che ci stavamo ascoltando nel nostro bel PC. Il tutto per la stessa cifra, forse qualche decina di euri in meno dato che non dobbiamo chiamare un muratore per isolare acusticamente il nostro bel PC ;-)

Quasi dimenticavo in questa sede non è stato preso in cosiderazione le scarpe consumate per il cambio cd in un anno di lavoro e la corrente in più spesa per alimentare lo scaldotto che si è dovuto piazzare in bagno…



Data di pubblicazione: 13-05-2002
L'intero contenuto di questo sito dal 1998 del Team di ilMac.net, vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.