Percorso: ilMac.net > Macopinioni > Articoli > ilMacWave - Cronaca e Reportage

ilMacWave

1 - La cronaca e le foto

Domenica 21 settembre si è svolto il primo evento off-line della nostra community. Per trascorrere questa giornata all’insegna del Mac e dell’allegria, non potevamo trovare una location migliore del Mac@Work, noto rivenditore Apple di Milano. Ecco una cronaca corredata di reportage fotografico per chi si è perso l’evento.


Una volta allestito il grande spazio che avevamo a disposizione, verso le 12:00 inizia l’afflusso dei partecipanti. Su un centinaio di iscritti, a fine giornato abbiamo contato circa 60-70 presenze: niente male per essere il primo evento. Le prime due ore trascorrono incontrando persone fino al giorno prima conosciute solo virtualmente, servendosi dall'ottimo buffet e bevendo il vino gentilmente offerto da gottorosso. Alle 14:00 tutto è pronto per la prima sessione: il “keynote” di Antonio. Il discorso introduttivo di uno dei fondatori di ilMac.net tocca le novità di Apple e lo sviluppo della nostra community, per concludersi con la rivelazione della nuova veste grafica, ad opera di Andrea Del Ponte. Ma il rinnovo di ilMac non si limita all’aspetto esteriore: il sito nel quale navigate ora è, nel suo cuore, completamente diverso dal precedente: è dinamico ed estremamente flessibile, un’opera frutto dell’ingegno del nostro webmaster Andrea Gressani.

Ed ecco riproposti i punti salienti del Keynote de ilMacWave.



5 anni insieme

  • ilMac.net nasce nel 1998 con l’obiettivo di diventare il sito per “il resto di noi”.
  • La voglia di crescere e l’impegno dello Staff, portano ilMac.net a 2.500 utenti unici al giorno.
  • Oltre 1.700 iscritti alla nostra Newsletter settimanale.
  • 4 membri del Team tutti “non informatici” e tanti collaboratori

Apple: nel futuro, software e nuovi prodotti

  • G5: la riscossa nel mondo dei desktop professionali
  • Nuovi portatili: PB 12”, 15”, 17”
  • Panther: più veloce, ricco di innovazioni
  • Xserve: il Server per le piccole e medie imprese
  • iApps: Un mondo di applicazioni digitali

Nuovi iPod: la conferma

  • Più capienza ed un taglio ai prezzi: da 10 GB fino a 40 GB, con prezzi da 349 € a 559 €
  • Il prodotto di maggior successo di Apple negli ultimi anni

Un giorno insieme per guardare al futuro

  • Le prossime sessioni per scoprire nuove potenzialità e nuovi software per la nostra piattaforma.
  • Un negozio innovativo, Mac@Work per visionare e toccare con mano i tanti prodotti Apple

Il keynote si conclude con la rivelazione della nuova grafica, tra gli applausi degli utenti.

Andrea

Dopo pochi minuti, è il momento della seconda sessione, tenuta sempre da Antonio ed assistita dalla regia di Andrea e palmy. Si tratta di OpenOffice.


OpenOffice: genesi di un’idea


  • Il progetto nasce dal rilascio del codice sorgente di StarOffice.
  • Intorno al progetto si raccoglie l’entusiasmo della comunità di sviluppatori indipendenti che accetta la “sfida”.
  • Prosecuzione dello sviluppo da parte di Sun che concede i progressi al mondo opensource.
  • OpenOffice ha raggiunto, il traguardo della versione 1.0 per Mac.

Quattro applicazioni per tutti

  • Writer (il Word Processor)
  • Calc (Il foglio di calcolo)
  • Impress (Il programma per le presentazioni)
  • Draw (Il programma per il disegno)

Calc ed Excel: realtà a confronto

  • Offre un’alternativa a basso costo, ma estremamente potente
  • L’interfaccia è estremamente spartana, tuttavia molte delle icone e delle funzioni all’interno dei menù ricalcano quelle presenti nel più diffuso foglio di calcolo.
  • Apre e gestisce i file di Excel.

Perchè scegliere Calc?

  • Dispone della totalità delle funzioni “base” di Excel ed anche di gran parte delle “funzioni” più avanzate.
  • E’ gratuito, può esportare in molteplici formati, è esente da virus e da problemi vari.

La sessione su OpenOffice suscita un certo interesse nei presenti, che intervengono con molte domande. È evidente che non pochi sono alla ricerca di una valida alternativa all’Office di Redmond...


Alle 15:30 è giunto il momento per una pausa, durante la quale i partecipanti, tra un caffè ed una fetta di torta, ne approfittano per visitare lo Store che ci ha ospitati e per ammirare le meraviglie del G5 presente, abbinato ad un titanico Apple Cinema Display 23”.


Pausa: buffet a go go


È possibile scaricare le slide delle presentazioni di ilMac.net & Novità AppleExpo (3.5 MB) oppure di OpenOffice (571 KB), in formato PDF.



Data di pubblicazione: 25-09-2003
| Macopinioni | La Rete | Scuola di Mac | Net Economy | Recensioni | MacOS X | Magazzino | Pubblicità |