Percorso: ilMac.net > Macopinioni > Archivio > Sawtooth


Sawtooth

Il G4 arriva sulle nostre scrivanie

Questa settimana diamo uno sguardo alle macchine che dovranno dare il cambio ai G3 Blu e Bianchi, le macchine non hanno ancora un nome definitivo, ma il loro nome in codice è Sawtooth (Sega dentata), sembra che Apple con questo rilascio voglia segare il mercato prendendosene una buona fetta. Probabilmente seguendo le ultime indicazioni provenienti da Cupertino, le nuove macchine potranno chiamarsi G4, oppure Mac Extreme, insomma qualcosa che faccia pensare ad una rivoluzione più che ad un'evoluzione della specie.
La macchina dovrebbe montare i nuovi processori G4, che dovrebbero essere rilasciati verso la fine dell'anno, se il rilascio non dovesse avvenire a causa di ritardi di cui si parla insistentemente, le macchine potrebbero essere equipaggiate con nuovi processori G3 a velocità di clock aumentata. Un' altra ipotesi vede le nuove macchine presentate in due linee una orientata al mercato business, con soluzioni più economiche quali processori G3 a frequenza di clock aumentata, cache da 512k e dotazione di RAM inferiore, l'altra, orientata al mercato della grafica e dei creativi, con il nuovo processore G4 e qualche mese più in là un multiprocessore, con ciascun processore dotato di ben 2 MB di Cache di 2° livello.
Sempre secondo questa visione delle due linee di macchine, i processori G3, con velocità da 450-650 MHz saranno equipaggiati, ad eccezione dei più veloci, con una cache da 512K, i modelli più veloci, insieme con i modelli base dell'offerta incentrata sul G4, avranno 1MB di Cache, mentre i modelli più alti dell'offerta G4 che avrà velocità variabili tra 450 e 600 MHz, monterebbero 2MB di Cache. La velocità di clock leggermente inferiore dei G4 rispetto ai G3 sarà più che compensata dalla velocità insita nel nuovo processore che sembra sarà, a parità di clock, almeno il 30% più veloce del predecessore nei calcoli interi e da 2 ad 8 volte nei calcoli in Virgola mobile grazie all'unità Altivec integrata nel nuovo prodotto; proprio queste operazioni sono più utilizzate nel campo della grafica e della produzione audio-video.

La velocità del Bus interno, nonostante alcuni esperimenti, sembra rimarrà a 100 MHz, questo anche se, in linea teorica, la scheda madre possa supportare velocità sino a 150 MHz. La RAM installata nei modelli destinati al mercato business sarà 64 MB, 128 almeno in quelli destinati al mercato dei creativi.

Le novità di rilievo verranno dall'introduzione, per la prima volta nel mondo Mac, della porta AGP, con velocità 2x o 4x, non è stato ancora deciso; lo slot è destinato ad accogliere la scheda ATI interna alla macchina. A proposito della scheda questa monterà di base 16 MB di Ram, con opzione per 32 MB scelta questa pensata per il mercato della grafica.

Molto interessante è anche il fatto che, nonostante gli slot PCI rimangano 3, ne venga aumentato il bus a 64 bit. Altra nota importante, soprattutto per vedere come si muove velocemente il mondo Mac, è l'inserimento, nella dotazione standard, del lettore DVD, inclusione questa che porta all'eliminazione del CD, probabilmente presente solo come opzione. Poche variazioni anche per quanto riguarda i dischi rigidi, dischi ATA da 8 a 12 GB e possibilità di dischi Ultra SCSI 2, da 9 GB in RAID, (il RAID è molto utilizzato per ottenere sicurezza dei dati o estrema velocità di output dalle memorie di massa).L'unica variazione di rilievo nell'offerta è l'offerta sulla scheda del bus per i dischi rigidi UltraDMA/66, veloce il doppio dell'attuale.
Rimanendo in tema di dotazioni si nota l'eliminazione della porta ADB, mentre rimangono le due porte USB e divengono due le Firewire, con l'opzione nelle macchine G4 di altre due porte Firewire.

Quanto ad Ethernet ed al Modem, in entrambi i casi saranno identici alla dotazione attuale cioé, 10/100 Base T e modem hardware 56k, quest'ultimo componente dovrebbe divenire standard su gran parte dei modelli. Come opzione sarà disponibile una scheda Gigabit Ethernet, pensate per grandi moli di lavoro
L'eliminazione della porta ADB dovrebbe coincidere, almeno secondo le indiscrezioni, con il lancio della prima tastiera Apple USB, la tastiera ed il Mouse verranno ridisegnati e saranno tastiere estese, quindi molto più adatte ad un uso professionale rispetto alle attuali derivate dall'iMac.

Dopo aver analizzato per bene l'interno, è il caso di dare uno sguardo all'esterno, qui le novità dovrebbero essere poche, chiaramente il design translucente verrà mantenuto, verrà mutato il disegno interno per far leggere G4, al posto di G3, mentre il case verrà mantenuto. Si rumoreggia, che potrebbero fare la loro apparizione, forse solo come opzione, altri colori oltre al Blu e Bianco, ma non c'è niente di definitivo.

Un'ultima nota riguardo al sistema operativo, è certo che le macchine verranno equipaggiate con Sonata, nome in codice della prossima versione del Mac OS, cioé Mac OS 8.7 o 9.0 non si sa ancora. Questa versione del sistema operativo dovrebbe portare, oltre a molte migliorie, il supporto di Altivec, la nuova tecnologia creata dal consorzio Apple, IBM e Motorola che farà il suo debutto nei processori G4. Altivec permetterà al Mac di polverizzare nel confronto tra i processori, in quasi tutte le operazioni anche quelle ottimizzate per MMX, il processore Pentium III, nonché Merced e la nuova famiglia che dovrebbe venir fuori nel 2000. Non ci resta che attendere. chiaramente per tutto quello che non trovare descritto qui, non dovrebbero esserci modifiche rispetto ai G3 attuali.

Alla prossima.

Le specifiche della nuova macchina in breve:

G4: SAWTOOTH (Sega dentata)

  • Processore: 450-650 MHz G3, 400-600 G4, opzione per il multiprocessore
  • Backside Cache: 512k su quasi tutti i modelli G3, 1MB sui G3 più veloci ed i G4, 2 sui G4 più veloci
  • Velocità di Bus: 100MHz
  • RAM: 64MB
  • Hard Disk: 8-12GB ATA/ o Uno o due da 9GB UltraSCSI2
  • DVD-ROM: Standard
  • DIMM: 4 slot per DIMM
  • PCI Slots: Tre alloggiamenti a 64-bit
  • AGP: Una porta a velocità 2x o 4x equipaggiata con la ATI Rage Pro
  • FireWire: FireWire onboard, due porte a 400Mbps o 50 MB/s, altre due disp. come opzioni
  • USB: Due porte
  • Ethernet: Standard 10/100BaseT Ethernet, disp. scheda Gigabit Ethernet
  • Modem: Interno a 56K



  • Data di pubblicazione: 27-07-1999
L'intero contenuto di questo sito è © dal 1998 del Team di ilMac.net, è vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.