Percorso: ilMac.net > La Rete > Spiegazioni > Fastweb: Guida alla configurazione


Fastweb: Guida alla configurazione

Tutto sulla connessione veloce in fibra ottica

leggete cosa è successo dopo la pubblicazione di questo articolo!

Qui di seguito vedremo insieme le poche e semplici operazioni da effettuare per configurare MacOS X in modo che, nel giro di pochi minuti, sarete pronti a volare in Rete.

1. Aprite le Preferenze di Sistema:

2. Selezionate “Network”:


3. Dal menu a tendina a fianco a “Mostra:” selezionate “Ethernet integrata”

4. A questo punto cliccate sullaa linguetta chiamata “TCP/IP”

5. Dal menu a tendina a fianco a “Configura:” selezionate “Utilizzo di DHCP”

6. Cliccate sul pulsante “Applica” e avete finito!!


D’ora in poi il vostro Mac sarà perennemente collegato alla Rete (a meno che non scolleghiate il cavo Ethernet). Niente più attese per la telefonata da effettuare all’ISP ogni volta che aprite un browser o qualsiasi applicazione che sfrutta Internet. Se provate ad usare Sherlock, sembra quasi che tutti i risultati come le immagini risiedano sul vostro Hard Disc!
Non ho riportato le indicazioni per configurare MacOS 9 perché, come ho detto, all’interno della busta che vi consegnano, trovate una buona guida passo-passo per il "vecchio" OS Apple.

Conclusioni.
Mi ritengo estremamente soddisfatto del servizio. E’ però un peccato che buona parte della velocità di connessione non venga sfruttata se dall’altra parte della linea non c'è un server ultraveloce. Inoltre su Internet si trovano in genere video in streaming da 150/320 Kbps, (320x240 a 15 fps) quando voi avete una velocità di connessione di 10.000 Kbps e potreste vedervi video in streaming in qualità DVD. Paradossalmente, questa tecnologia è così avanti la Rete si deve ancora adeguare ad essa, o meglio, le sue reali potenzialità, per ora, non sono sfruttate al 100%, in particolare se ci si limita alla navigazione sul Web. Nonostante ciò, anche se dall'altro capo della linea non c'è un server velocissimo, è sempre possibile risparmiare un sacco di tempo sfruttando la banda inutilizzata per effettuare altre connessioni contemporaneamente... Non nascondo una certa soddisfazione nel poter far partire 20 download contemporaneamente, mentre navigo in Rete a velocità da ADSL, guardando Bloomberg TV in streaming e tenendo Mail in background che mi scarica la posta ogni minuto, dato che sono sempre on line senza costi aggiuntivi!

Una bella lista di download simultanei: riempiono solo il 20% della banda disponibile!

E' tutto, spero di avervi chiarito le idee. Se avete dubbi o domande da pormi sull'argomento, non vi resta che scrivermi.



Data di pubblicazione: 04-11-2002

L'intero contenuto di questo sito è © dal 1998 del Team di ilMac.net, è vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.