Percorso: ilMac.net > La Rete > Spiegazioni > Su Internet sono Nessuno


Su Internet sono Nessuno

L'anonimato sulla Rete non è poi così anonimo

La rete, la rete, che bello sapere di essere in una rete talmente grande quale è Internet, essere un numero, uno dei tanti navigatori che viaggiano su Internet. Da sicuramente un senso di anonimato, no?
Dite un po’ chi di voi almeno una volta in una chat non si è divertito a fingersi un’altra persona? O ha inviato un’e-mail con lo stesso intento? Oppure si è collegato ad un sito hard o dai contenuti non proprio legali alle 4 di notte con le tapparelle chiuse e la luce spenta per far si che nessuno lo veda? O ha scaricato un MP3 pur non avendo pagati i diritti d’autore?

Beh, ora non mi metterò a fare un’inchiesta al riguardo ma molte persone fanno di queste cose convinte di essere completamente anonime sulla Rete, in fondo, bastano alcuni accorgimenti, non dare i propri dati o non dare dati veri ed il gioco è fatto, l’anonimato è assicurato! Ne siete proprio sicuri?
Vi posso dire che non è così, Internet è tutto meno che anonima, o meglio è anonima agli occhi dei più, ma in realtà ogni volta che vi collegate alla rete tramite il vostro provider venite per così dire targati con una bella targa composta da alcuni numeri che in quel momento contraddistinguono voi in modo inequivocabile, questa targa è il vostro numero IP e potrebbe somigliare vagamente a questo 123.123.123.123 (ovviamente inventato).

Non ci credete? Allora fate così, quando siete collegati a Internet provate ad aprire il pannello di controllo “Remote Access”, li dovreste trovare diverse informazioni che vi riguardano, come la velocità di connessione, il tempo trascorso in connessione e appunto il vostro IP.
Se non avete una connessione permanente a Internet 24 ore al giorno probabilmente, a ogni connessione, vi verrà assegnato un diverso numero IP.
Questi numeri IP servono a identificare univocamente ogni computer collegato alla Rete e non ci possono essere due computer connessi aventi lo stesso IP.

A questo punto qualcuno potrebbe dire, ma se l’IP cambia a ogni connessione allora come fanno a identificare me personalmente? Semplice, il vostro provider a ogni connessione tiene traccia del numero di telefono del chiamante e associa a tale numero un indirizzo IP per tutto il tempo della connessione, poi alla vostra sconnessione tale numero può anche essere assegnato ad un’altra persona, ma per quel dato periodo di tempo quel IP identificava solo voi, quindi chiunque abbia un numero IP, la data e l’ora a 6 cifre può identificarvi senza ombra di dubbio.

E chi tiene traccia di tutte queste informazioni? Praticamente tutti i server, siano essi server Web o FTP o quant’altro hanno tutti un file di log, cioè un semplice file di testo in cui tengono traccia di ogni cosa che transita tramite loro. Mi spiegherò meglio con un’esempio, supponiamo che Antonio (un nome scelto a caso :-)) si colleghi alla pagina principale di ilMAC.net per vedere cosa c’è di nuovo, nel momento della connessione il server Web di ilMAC riceve una richiesta da parte di Antonio (che viene identificato mediante il suo IP) per avere la pagina principale di ilMAC, allora il server Web gli invia tale pagina e scrive nel suo file di log che all’ora X del giorno Y è stato inviato all’IP 123.123.123.123 il file della pagina principale di ilMAC.net. E questo vale per ogni genere di file che viene trasferito attraverso la Rete, non solo per le pagine Web.
Ora se una persona volesse potrebbe indagare e cercare di scoprire a chi apparteneva l’IP citato nell’ ora X del giorno Y e risalendo al provider potrebbe sapere quale numero di telefono corrispondeva a quell’IP in quel preciso istante per risalire infine ad Antonio in persona.
Certo non è un’operazione semplice, ma nemmeno impossibile, per cui per motivi fondati tale operazione è fattibile.

Per cui d’ora in avanti non pensate di essere un numero fra tanti che non dice nulla a nessuno e vi garantisce l’anonimato assoluto, non è così!
Ora dopo aver letto questo articolo non entrate nella paranoia più assoluta dando fuoco al vostro modem per evitare che vi venga ancora la tentazione di fare una connessione a Internet, solamente sappiate che volendo un’autorità (non una persona qualunque) è in grado di rintracciarvi sulla Rete e venire a sapere perfettamente tutto ciò che fate o avete fatto in passato.
Per cui OKKIO ;-)



Data di pubblicazione: 29-08-2000
L'intero contenuto di questo sito è © dal 1998 del Team di ilMac.net, è vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.