DRM addio: ma...

Il miglior posto per parlare di iPod, iTunes Music Store e musica in generale.

Moderatori: Collaboratori, ilMac.net Staff

Avete aggiornato i file musicali di iTunes alla versione senza DRM?

Sondaggio concluso il mar mag 26, 2009 5:24 pm

1
20%
No
1
20%
Forse lo farò
3
60%
 
Voti totali : 5

Re: DRM addio: ma...

Messaggioda PsyTech76 » mar giu 09, 2009 8:28 am

Come dicevo, è una questione di opinioni basate necessità di fruizione e non personali alla fin dei conti. Il problema personale e che non trovo giusto ripagare (anche una cifra minima) per un prodotto già acquistato per poterne fruire liberamente.
Avatar utente
PsyTech76
ilMac.net Friend
 
Messaggi: 45
Iscritto il: mer nov 14, 2001 2:00 am
Località: Udine

Re: DRM addio: ma...

Messaggioda Marco » mar giu 09, 2009 10:46 am

Credo che su questo punto si sia d'accordo tutti. Anche perché il DRM era un'implicita accusa all'utente da parte della casa discografica che diceva: Secondo me sei un ladro, e allora sai che ti dico? Non puoi fare quello che vuoi con quanto compri.
Poi tolgono i DRM perché rappresentano un magnifico fallimento. E per di più vogliono soldi. Non mi pare che abbiano ancora imparato il concetto di "rispetto dell'acquirente"...
"Never trust a computer you can’t throw out a window ".
Steve Wozniak
--
http://marcofreccero.blogspot.com/
Avatar utente
Marco
Staff - Web Editor
 
Messaggi: 2063
Iscritto il: sab dic 22, 2001 2:00 am
Località: Savona

Re: DRM addio: ma...

Messaggioda PsyTech76 » mar giu 09, 2009 11:23 am

Sinceramente io che compro, mi sento di norma un po' insultato/offeso quando durante un acquisto vengo trattato come un possibile criminale.
Se volevo un brano senza pagarlo di fatto era più semplice facile e immediato, con meno problematiche per quanto concerne la fruizione del prodotto in questione. Ad ogni modo forse l'hanno capita ma a che costo? Per l'oro sicuramente nessuno, anzi ci guadagnano nuovamente e poi parlano di pirateria e furto da parte di noi onesti cittadini che, anche se dovessero essere solo 4 su 100 di certo non veniamo incetivati a divulgare la buona novella o per lo meno a restare tali.

Non voglio fare polemica ma far notare che questo sistema non è funzionale, inoltre vorrei porre una domanda a tutti voi su una mi riflessione: è corretto pagare per la terza volta i diritti per intero su un media solo per fruirlo su di un altro supporto? Non sarebbe più corretto fornire sulla agli utenti onesti la possibilità di aggiornare per una cifra modesta (come avviene con i brani DRM free) i propri supporti fisici invece di richiedere per intero la cifra tra l'altro già versa (due volte) per la fruizione di suddetti contenuti?
In breve vedo le major come degli strozzini che spremono gli onesti fino al midollo senza un minimo di considerazione e rispetto con solo pretese e nessun dovere o obbligo morale dando tutto per scontanto sul principio di un'etica e rispetto che solo l'utente finale dovrebbe dimostrare.

Spero che un responsabile SIAE (o altro ente deputato al diritto d'autore) segua questo post e pensi a tutti noi che paghiamo i contenuti regolarmente (che fantasie che ho).

PS: ovviamente sono pareri personali è uso questo canale per condividere un pensiero e far compredere a tutti la mia frustrazione di consumatore :-)
Avatar utente
PsyTech76
ilMac.net Friend
 
Messaggi: 45
Iscritto il: mer nov 14, 2001 2:00 am
Località: Udine

Re: DRM addio: ma...

Messaggioda fluid » mar giu 09, 2009 11:46 am

Beh io come detto non prendo brani, e 2 euro per aggiornare un disco che ho pagato 9 euro ci sta, resta in una cifra onesta per un disco, visto che il file non è solo senza drm ma è di qualità superiore.
Poi se vogliamo discutere, forse dopo l'esempio dei Radiohead sarebbe il caso di studiare nuovi sistemi per distribuire la musica, e sopratutto fare dei dischi migliori
Avatar utente
fluid
ilMac.net Friend
 
Messaggi: 66
Iscritto il: dom mag 10, 2009 4:17 pm

Re: DRM addio: ma...

Messaggioda PsyTech76 » mar giu 09, 2009 1:47 pm

Domanda: cosa intendi con il "per fare dischi migliori"?
Avatar utente
PsyTech76
ilMac.net Friend
 
Messaggi: 45
Iscritto il: mer nov 14, 2001 2:00 am
Località: Udine

Re: DRM addio: ma...

Messaggioda fluid » mar giu 09, 2009 2:03 pm

a parte la questione tecnica della loudness war, non è possibile che la musica sia preparata in modo solo da suonare forte per rendere negli auricolari, perché ripeto a quel punto tanto fa un mp3 che un cd.
Intendo che io non sono un acquirente di brani singoli o roba da top 50, non amo le compilation, anche se forse l'epoca è finita amo prendere un disco sentirmelo tutto intero, e capire se c'è una storia dietro, un senso, una ragione anche solo minimamente artistica o l'idea di comunicare qualcosa.
E purtroppo molti dischi, e non parlo solo di roba commerciale, li senti e ti rendi conto che il disco è il contenitore di 1/2/3/4 singoli, ma non c'è altro non c'è legante, se devi vendere singoli fa singoli, per me questi sono dischi brutti.
Ripeto l'esemip radiohead, che davano il disco in download gratis o in cambio di una cifra che chi scaricava pensava meritasse quel disco, e tanti hanno pagato, attorno al 40%, e poi quando hanno pubblicato il disco fisicamente, parecchi hanno preso anche quello, la versione deluxe era introvabile..ma parliamo di un signor disco
Avatar utente
fluid
ilMac.net Friend
 
Messaggi: 66
Iscritto il: dom mag 10, 2009 4:17 pm

Re: DRM addio: ma...

Messaggioda PsyTech76 » mar giu 09, 2009 2:21 pm

Che dire qui si potrebbe aprire personalmente tutto un'interessante post sul tema, ad ogni modo confermo e sottoscrivo tutto ciò che hai detto e ne approfitto col dire che iTunes in parte ha fatto la sua fortuna (parere ovviamente personale) sul fatto che compri solo i due brani decenti di tutto l'album il quale, come hai fatto notare raramente merita l'acquisto in toto oramai, anche se qualche eccezione fortunatamente vi è.
Per quanto riguarda il suono e la tecnica da parte mia e come nella moda, anche qui ci troviamo difronte a delle tendenze stilistiche le quali possono essere più o meno discutibili, anche se la classe, la professionalità ove presenti non sfigurano mai a prescindere dal contenuto il quale può essere più o meno discutibile artisticamente.
Avatar utente
PsyTech76
ilMac.net Friend
 
Messaggi: 45
Iscritto il: mer nov 14, 2001 2:00 am
Località: Udine

Re: DRM addio: ma...

Messaggioda millastro » lun lug 06, 2009 4:22 pm

fluid ha scritto:a parte la questione tecnica della loudness war, non è possibile che la musica sia preparata in modo solo da suonare forte per rendere negli auricolari, perché ripeto a quel punto tanto fa un mp3 che un cd.

Condivido pienamente.

Musicalmente sono uno zoticone ma mi accorgo anch'io di questa tendenza.
In particolare noto che ormai gli impianti "HI-FI" sono veramente poco diffusi rispetto ai car-audio, PC-audio e cuffiette-audio.
Mi è capitato recentemente di sentire musica con un impianto decente: la roba di qualche anno fà mi pare avere una "profondità" musicale oggi rara.
Il gusto di un impianto che riproduce jazz o classica o pop facendo uscire le "sottigliezze" (se ci sono)...

Ma ripeto, sono uno zoticone, non mi intendo. Le mie sono sono solo impressioni
Iscriviti all'Apple user group Friuli Venezia Giulia!
www.augfvg.it
Avatar utente
millastro
Evangelista Mac
 
Messaggi: 350
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:12 am
Località: Udine

Re: DRM addio: ma...

Messaggioda fluid » ven lug 10, 2009 1:27 pm

si ma sono impressioni giuste, anche parlando con gente che produce dischi mi è stato detto chiaramente che o fanno così o non vengono nemmeno presi in considerazione..in pratica devi produrre un disco per essere suonato con piccoli impianti o auricolari...pompando il volume e intanto aumentano i casi di sordità
Avatar utente
fluid
ilMac.net Friend
 
Messaggi: 66
Iscritto il: dom mag 10, 2009 4:17 pm

Precedente

Torna a ilMac & Musica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron