La verità sulla Stabilità.

Fare video digitale col Mac: applicazioni, recensioni e tutorial a cura del FCPUG.it

Moderatori: Collaboratori, ilMac.net Staff, FCPUG.it Staff

La verità sulla Stabilità.

Messaggioda andre' » mar mag 26, 2009 12:04 pm

Ciao a tutti, siamo sempre di corsa, il tempo è tiranno. Mi trasferisco dal settore hardware per questo quesito che probabilmente era fuori tema. Bè intanto mi sono fatto un pò le ossa su questa macchina la nuova iMac9,1 nuova nel suo genere, come serie e nuova per me che vengo dal mondo Windows. Dovevo comunque far pratica e sentirmi sulla pelle quale fosse la differenza che c'è tra questa blasonata marca e il sistema Windows. Devo dirvi della mia delusione su questo prodotto che ho acquistato per il quale avevo riposto la mia fiducia su quello che ritenevo fosse un punto di partenza," la Stabilità", mi sono ricreduto. L'istabilità che nè è seguita per il lavoro che faccio,video soprattutto, è stata a talpunto da arrivare a buttare il computer dalla finestra. Prima avevo un desktop intel q6600 4 processori 2,4 ghz che giravano meno di quest'unico intel dell'Apple ma non era malvagio. Il lavoro lo eseguiva abbastanza bene. Si, a volte si piantava ma il lavoro, lo eseguiva egregiamente. Pensavo quindi di fare un salto di qualità e non mi sarei minimamente immagginato di essere sconcertato alla fine, da tutto questo. Una cosa ad es.non mi sarei mai aspettato che anche i-Mac riscontrassero le stesse cose. Varie anomalie, vari blocchi a volte tanto pericolosi, quanto subdoli. Devo dire che alla Apple ormai mi conoscono giacchè ogni volta che si piantava il Final Cut appariva un messaggio di errore e di avviso, da inviare successivamente,alla casa madre, con le allegate motivazioni del blocco stesso. Senza esagerare......a distanza di circa due mesi devo avergli rifilato, inviandogli, un centinaio di questi messaggini a volte allegando nel commento, il mio disdegno. Pensavo che fosse colpa del programma,Final Cut Express 4 .... ma anche con iDvd lo stesso e iFoto, e questo mi pareva troppo. Ho dovuto ristallare il sistema operativo,un paio di volte, riformattando il tutto ma succede ancora. Ora nella mia incredulità appare un'altra anomalia che mi perseguita e non so trovarmi pace. Appunto per questo chiederei a Voi, qualora vi fosse capitato una evenienza simile, di consigliarmi sull'approccio opportuno da eseguire. L'anomalia è la seguente: collego la telecamera per le opportune acquisizioni del filmato stesso e le parcheggio sul hd centrale o anche quegli collegati esterni. Bene, faccio il film e una volta ottimizzato e renderizzato cerco di riversarlo come file destinato successivamente a iDvd ma a questo punto l'applicazione non riesce a costruire il filmato perchè corrotto in più parti. Poi riavvio il Final Cut ma questi non ritrova i files serviti nell'applicazione del film, poc'anzi completato. Vado vedere perchè, udite-udite, il file in definitiva che avevo riversato in hd, non c'è più. Incredibile. Spariti Giga e Giga, andati a finire in un buco nero. Non sempre questo ,fortunatamente questo succede. Altri files precedenti riversati, li ho ancora. Eppure poco prima avevo verificato della loro esistenza...dove sono, dove vanno, dove andrebbero? Capite la mia incredulità a tutto questo; se devo essere sincero non sono solo deluso ma anche perplesso e frustato perchè continuo a lavorare dovendo in definitiva rifare il lavoro decine di volte. A che servono velocità bus di 1 ghz o memoria da 4 gb dd3 o processore con 3 ghz di velocità se poi tutto questo non soddisfa. Per fortuna trattengo sempre copia del registrato... ma... così capite anche Voi, non va. E pensare che il buon Windows, sarà quello che sarà però, non mi è mai capitato una cosa del genere. L'operazione di riversamento una volta parchegiata, non la perdeva più. Domenica scorsa, ero a registrare la Prima Comunione e, in Chiesa è venuto un fotografo, il quale mi chiedeva se avevo un Mac per il lavoro,.. perchè-aggiungeva-sarebbe stato un sogno. Ciao a tutti.
Mac Pro/6gbDDr3
Sony-hvr-hd1000e
Avatar utente
andre'
Promettente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: ven mar 13, 2009 11:31 am
Località: Vicenza

Re: La verità sulla Stabilità.

Messaggioda Red » mar mag 26, 2009 12:33 pm

Mi dispiace per la tua esperienza negativa.
Io lavoro su mac da 21 anni, nasco come programmatore, quindi come tutti ho mosso i miei primi passi su win.
Dopo che ho provato questa piattaforma così diversa, non c'è più stato niente da fare, la volontà di tornare indietro è nulla.

In questi anni di esperienza ho capito che se un Mac presenta i tuoi difetti ed è anche stato formattato, significa che ha dei problemi. Non il modello, non la marca, ma proprio quel preciso equipaggiamento.

Mi chiedo se hai fatto un Hardware Test tramite il cd fornito nella confezione, per capire se si tratta di un banco di ram difettoso, di un disco usurato o di una scheda madre nata male.

In difesa del mio fido collega Mac, inoltre, voglio spendere una parola riguardo alla tua scelta.
Se fai montaggio video con Final Cut (anche se per l'authoring ti affidi a iDVD...) l'iMac non è proprio la macchina indicata, nata per soddisfare le esigenze normali di una famiglia tradizionale. E' come paragonare un Acer ad un HP di fascia alta: sulla carta sembrano uguali, ma i componenti interni son diversi!

Non sono mai riuscito a montare decentemente su una macchina consumer (ho provato l'ibook, l'imac PPC, l'imac Intel e il MacBook...), ma ho sempre ottenuto risultati eccellenti dai powerbook, dai macbook pro, dai powermac e dai MacPro.

Non voglio sembrarti il classico "maniaco sfegatato apple", non amo per partito preso questa marca, amo solo le cose che funzionano come dovrebbero, e a mio avviso Final Cut Studio + Mac non ha rivali per il montaggio, non c'è Liquid che tenga, ne Avid, ne Premiere, ne pinnacle, ne Matrox con hardware dedicato... non ci son santi.

ieri sul mio MBP con più di un anno, dopo un "sent to color" di una sequenza parte di un progetto da 65 giga di Media selezionati, final cut ha deciso di chiudersi... (conto su una mano i piantoni che mi ha dato fc)..
ho riaperto il progetto e non avevo perso nulla...nemmeno un file di rendering, nemmeno un taglio...

Riassumendo, preoccupati che il tuo mac sia sano, che la ram sia di primaria qualità e non difettosa, aggiorna il sistema operativo e i software e ripara i privilegi. Un consiglio d'amico, offri a questo mondo (il mondo apple) un altra occasione, non te ne pentirai.

Rimango a disposizione per ogni eventuale consiglio sulle verifiche consigliate.
Mx
Avatar utente
Red
ilMac.net Lover
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: sab apr 23, 2005 1:29 pm
Località: Parma

Re: La verità sulla Stabilità.

Messaggioda andre' » mar mag 26, 2009 11:24 pm

Beeh ti dirò, che una volta formattato l'hd, non dovrebbero esserci problemi di installazioni cracate avvenute. Comunque uso il Finalt Cut Express 4, per lavoro, ed è l'originale. Potrebbe esserci un problema sull'Os x v.10.5.7 che continuo aggiornarlo? Ma questo mi sembra un paradosso. Oppure di Hardware che durante la lavorazione che normalmente sono di parecchie ore sia per l'impaginazione cioè quello che è alla base della preparazione del film,( si tratta, come dicevamo, di armonizzare titoli, musica, tempi e quant'altro), viene impacchettato per l'ultima lavorazione con iDvd, fornito con iLife'09 dell'Apple con un successivo pacchetto di ore; tutto questo ambaradan, porta l'hardware stesso ad una temperatura di esercizio che molte volte supera abbondantemente i 70°. Ho anche un dubbio sul processore Intel che lavora velocissimo nello scompattare ad es.i programmi che installi, alcuni dei quali, dell'ordine di centinaia di mb. mentre è lento nell'ottimizzare il filmato "renderizzandolo" in final cut, sembra, con mia ignoranza, non ottimizzato per questo tipo di lavoro. Se a questo punto chiudessi l'applicazione Final Cut Exp. e lo riaviassi successivamente, mi appare il film come lasciato, salvandolo poco prima, ma nella timeline appare solo lo spazio fisico occupato dal file prima della chiusura dell'applicazione ma il programma non individua, il file stesso. In altri termini devo indicargli dove è posizionato o dove sono posizionati, non perchè il programma non sa dove siano ma perchè questo/i file/s sono spariti. Infatti riscontro che non ci sono e non si trovano. Questo avviene sia se parcheggio i files du l'hd dedicato della "Casa" sia se lo parcheggio in uno dei hd esterni.

Ho contattato l'assistenza dove ho acquistato l'Apple mi riferivano che era solamente una questione di ristallare il mac os x e che l'avrebbero eseguito loro, non in garanzia e, con il costo di 60 euro. Tu cosa pensi di tutta questa faccenda? :-? Ciao
Mac Pro/6gbDDr3
Sony-hvr-hd1000e
Avatar utente
andre'
Promettente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: ven mar 13, 2009 11:31 am
Località: Vicenza

Re: La verità sulla Stabilità.

Messaggioda Red » mer mag 27, 2009 11:37 am

andre' ha scritto:Beeh ti dirò, che una volta formattato l'hd, non dovrebbero esserci problemi di installazioni cracate avvenute. Comunque uso il Finalt Cut Express 4, per lavoro, ed è l'originale. Potrebbe esserci un problema sull'Os x v.10.5.7 che continuo aggiornarlo? Ma questo mi sembra un paradosso.


Se hai già formattato ed installato, non ci sono tracce residue precedenti, confermo. Non so confermarti o smentirti a proposito di eventuali incompatibilità tra final cut express 4 e macOs 10.5.7, ma più che un paradosso sarebbe ridicolo... Io uso il pro (la suite intera) e non riscontro anomalie dovute a recenti aggiornamenti.
Comunque ti consiglio di passare alla suite intera, viste le tue esigenze e le tue esperienze. L'express potrebbe essere un po' ristretto... la stessa gestione dei media file è incompleta, è una spesa da considerare.

andre' ha scritto:Oppure di Hardware che durante la lavorazione che normalmente sono di parecchie ore sia per l'impaginazione cioè quello che è alla base della preparazione del film,( si tratta, come dicevamo, di armonizzare titoli, musica, tempi e quant'altro), viene impacchettato per l'ultima lavorazione con iDvd, fornito con iLife'09 dell'Apple con un successivo pacchetto di ore; tutto questo ambaradan, porta l'hardware stesso ad una temperatura di esercizio che molte volte supera abbondantemente i 70°.


Alte temperature, vista la stagione ed il modello del mac, non mi impressionano. Certo potrebbe essersi cotto un po' il disco, ma nessuno può dirlo senza le dovute verifiche. Comunque 70 gradi sono ancora accettabili in fase di rendering/compressione.

andre' ha scritto:Ho anche un dubbio sul processore Intel che lavora velocissimo nello scompattare ad es.i programmi che installi, alcuni dei quali, dell'ordine di centinaia di mb. mentre è lento nell'ottimizzare il filmato "renderizzandolo" in final cut, sembra, con mia ignoranza, non ottimizzato per questo tipo di lavoro.


Lento nel rendering? Mi piacerebbe capire però cosa intendi per lento. A questo punto mi viene il dubbio che tu non abbia configurato il programma a dovere, con il formato di sequenza/cattura corretto e con il puntamento al giusto scratch disk. Hai eseguito queste operazioni? Non è che lavori in una sequenza DV e ci carichi contenuti in HDV?

andre' ha scritto:Se a questo punto chiudessi l'applicazione Final Cut Exp. e lo riaviassi successivamente, mi appare il film come lasciato, salvandolo poco prima, ma nella timeline appare solo lo spazio fisico occupato dal file prima della chiusura dell'applicazione ma il programma non individua, il file stesso. In altri termini devo indicargli dove è posizionato o dove sono posizionati, non perchè il programma non sa dove siano ma perchè questo/i file/s sono spariti. Infatti riscontro che non ci sono e non si trovano. Questo avviene sia se parcheggio i files du l'hd dedicato della "Casa" sia se lo parcheggio in uno dei hd esterni.


Spariti i file di cattura? i file di rendering? All'apertura FC protesta dicendo che non trova uno o più "media file"? Anche qui ci terrei a capire come lavori, quale scratch disk utilizzi normalmente e se, caricando una clip in timeline, quest'ultima e sovrastata da una barretta orizzontale di colore grigio, o verde, arancio, ecc.

andre' ha scritto:Ho contattato l'assistenza dove ho acquistato l'Apple mi riferivano che era solamente una questione di ristallare il mac os x e che l'avrebbero eseguito loro, non in garanzia e, con il costo di 60 euro. Tu cosa pensi di tutta questa faccenda? :-? Ciao


Di cambiare centro di assistenza! Non è una risposta accettabile... io su queste cose sono intransigente, soprattutto se si parla di lavoro. E siccome ultimamente la tendenza di questi famigerati "premium resellers" consiste nel giocare allo scarica barile, è ora di fare un po' di pulizia...

O voi che ci leggete, amici e nemici degli Apple Center, degli Apple Shop, dei P.R. e degli Apple Store: capisco che i margini Apple sono minimi, ma non infangate il buon nome della mela, sul quale avete mangiato fino ad oggi, e rispettate il dogma Apple=assistenza e affidabilità. Ci sono i corsi, per guadagnare, i margini sui blasonatissimi accessori, la miriade di custodie per iPhone...
(scusa la digressione)

Abbiamo alcuni apple center partner: Udine, Bologna, Parma, Milano dove potrei personalmente garantirti professionalità e competenza, una di queste città può farti comodo?

I difetti che il tuo mac manifesta, riguardano sempre Final Cut? Ho il dubbio che tu non abbia adeguatamente configurato il programma.

Come posso aiutarti?
Avatar utente
Red
ilMac.net Lover
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: sab apr 23, 2005 1:29 pm
Località: Parma

Re: La verità sulla Stabilità.

Messaggioda fluid » mer mag 27, 2009 5:14 pm

Ma non è che c'è qualcosa che non va nel hardisk, a parte possibili badblock che con la formattazione dovresti aver risolto, forse c'è altro, le volte in cui mi è successo un kernel per dire grazie al jurnaled non ho mai perso niente, mi sembra strano che perdi tutto se l'hd è sano
Avatar utente
fluid
ilMac.net Friend
 
Messaggi: 66
Iscritto il: dom mag 10, 2009 4:17 pm

Re: La verità sulla Stabilità.

Messaggioda andre' » sab mag 30, 2009 7:37 am

Sono sempre di corsa, Red e quindi accolgo solo ora il tuo aiuto. Mi piacerebbe tanto provare il final studio 2" !? :D Ma ...per esempio, se puoi darmi una mano giacchè hai radici fondanti nel Mac. In un Liceo qui a Vicenza qualche giorno fa gli ho registrato un concerto musicale sinfonico. Perchè è il primo Liceo in Italia che ha il corso musical approfondito. Ora, alcuni di questi protagonisti oltre al video, mi avrebbero richiesto anche un cd audio. Se fossi in Windows, con Nero mi avrebbe semplificato un pò, titolazione e sopratutto filtri. Come sai non si è in una sala di registrazione, eravamo all'aperto per cui rumori di vario genere, erano ovunque. Dall'abbaiare del cane, alla signora che corre con i tacchetti, al motorino che passa ecc.ecc.. Come posso, con quello che ho, poter dare al pubblico un prodotto valido? Poi, vorrei chiederti, il Liceo gestisce un sito web e chiederebbero di potergli mettere a disposizione, per il sito, alcuni spezzoni di quel materiale registrato in video. :wink: Grazie ancora e un ciao a tutti voi.
Mac Pro/6gbDDr3
Sony-hvr-hd1000e
Avatar utente
andre'
Promettente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: ven mar 13, 2009 11:31 am
Località: Vicenza

Re: La verità sulla Stabilità.

Messaggioda fluid » sab mag 30, 2009 3:25 pm

per sistemare il cd audio puoi usare garageband o scaricare qualcosa di gratis come audacity
http://www.versiontracker.com/dyn/morei ... x/10062994
o sei hai toast tra le applicazioni che lo accompagnao c'è spin doctor
Avatar utente
fluid
ilMac.net Friend
 
Messaggi: 66
Iscritto il: dom mag 10, 2009 4:17 pm

Re: La verità sulla Stabilità.

Messaggioda andre' » sab mag 30, 2009 4:48 pm

ciao fluid, beh Audacity 1.3 non mi soddisfa giacchè ricerco un prodotto tipo Nero che fra tante cose aveva appunto quella particolarità di filtri che potevano soddisfare. Se pensi che mi ero caricato dei vecchi LP riuscendo ad isolare i soliti fruscii che sono una caratteristica di questi prodotti in vinile. Poi ho aperto garageband ma non ho trovato come lavorare sulla traccia con delle applicazioni che mi soddisfano. Probabilmente il Final Cut c'è qualcosa a livello di effetti e filtri ma credo non sia neanche questo ciò che cerco.Ciao e grazie.
Mac Pro/6gbDDr3
Sony-hvr-hd1000e
Avatar utente
andre'
Promettente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: ven mar 13, 2009 11:31 am
Località: Vicenza

Re: La verità sulla Stabilità.

Messaggioda fluid » sab mag 30, 2009 5:22 pm

beh garageband lo hai con il mac e con toast c'è spin doctor, poi c'è roba più professionale
Avatar utente
fluid
ilMac.net Friend
 
Messaggi: 66
Iscritto il: dom mag 10, 2009 4:17 pm

Re: La verità sulla Stabilità.

Messaggioda andre' » lun giu 01, 2009 3:19 am

Ok. Però rimangono diversi problemi sul tappeto. Comunque devo risolvere il fatto di potergli fornire al sito in questione, i filmati in frammenti. Preparati per l'invio al sito o per riversamento in dvd consegnato e successivo invio da parte loro dopo opportune verifiche e convenienze. Mi serve di sapere i formati da produrre; se l'invio lo facessi io, come? Intanto grazie e ciao e... non potrei dilungarmi perchè i quesiti richiesti sono fuori tema, quello originariamente aperto da me e, dovrei aprire un'altro topic. Buonanotte.
Mac Pro/6gbDDr3
Sony-hvr-hd1000e
Avatar utente
andre'
Promettente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: ven mar 13, 2009 11:31 am
Località: Vicenza

Prossimo

Torna a ilMac & Video

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron