[FCP 6 e ripresa video] Esposizione e correzione colore

Fare video digitale col Mac: applicazioni, recensioni e tutorial a cura del FCPUG.it

Moderatori: Collaboratori, ilMac.net Staff, FCPUG.it Staff

[FCP 6 e ripresa video] Esposizione e correzione colore

Messaggioda Duca » ven ott 03, 2008 9:07 am

Ciao,
scrivo qui prchè uso FCP 6, ma è un argomento più generico...

vorrei alcuni consigli su come comportarsi in sede di ripresa video, quando si ha a che fare con locations (o set di ripresa...) che per vari motivi hanno delle zone che richiedeebbero con differenti esposizioni.
In esterni spesso capita che lo Zebra ci indica che il cielo è decisamente sovraesposto e quindi cominciamo a sottoesporre accorgendoci poi, però, che la zona che ci interessa di più - il monumento, il soggetto, eccetera, - è diventato decisamente sottoesposto. Ora, considerando che è possibile esporre assai bene anche in sede di correzione colore, vi chiedevo alcuni suggerimenti:

1 - Tralasciare le indicazioni dello zebra quando quelle zone sovraesposte NON interessano perchè l'azione o comunque l'interesse è in un altra zona dell'immagine che - quindi - esporremo correttamente da subito, in fase di ripresa.

2 - Tenere conto delle indicazioni dello zebra, e quindi, sottoesporre TUTTA l'immagine per salvare i dettagli delle zone più luminose, che altrimenti abdrebbero persi (un cielo nuvoloso, per esempio, o un riflesso sull'acqua, eccetera,) IN QUESTO CASO, però, si possono coreggere AGEVOLMENTE - in sede di correzione colore - le zone do sottoesposizione. Ho INFATTI NOTATO che se giri in DV (in miniDV - Canon Xl1s) quando vai poi a sovraesporre un pochettino con il sw in sede di color correction, cominciano a saltar fuori enormi calabroni gialli (Rumore elettonico) che ti combinano l'immagine che non ti dico... Per questo tendo sempre a trascurare parecchio lo Zebra e a cercare di esporre bene, DA SUBITO IN FASE DI RIPRESA, le zone dell'immagine dove cade l'attenzione maggiore.

Quello che complica la questione sono le posibilità offerte dalla correzione colore secondaria che permette (anche) una correzione dell'esposizione localizzata. In tal modosi possono si possono drammatizzare" o comunque avvalorare anche zone parziali dell'immagine. QUESTO IMPLICA che in fase di ripresa DOBBIAMO preservare (dovremmo) il dettaglio di TUTTA l'immagine in modo da lavorare poi in post anche su zone singole che quindi NON devono essere "Bucate" o comunqueche devono mantenere una qualità in termini di dettaglio, eccetera...
Di conseguenza sembrerebbe che il miglior approccio sia quello di TENDERE ALLA SOTTO-ESPOSIZIONE perchè tanto poi, in color correction, si sistema tutto con il vantaggio che - non essendoci "bruciature", si può poi anche lavorare su tutte le zone dell'immagine che preserva quindi una certa qualità (dettaglio, contrasto) in tutte le sue parti (Alte luci, mezzitonie Basse luci, intendo). I

TUTTAVIA, se riprendi tendendo alla sotto esposizione, hai comunque altri problemi: ho infatti notato che in miniDV (ho una Canon Xl1s) quando vai a SOVRAESPORRE vien furi un fottio di rumore elettronico, che personalmente detesto...!
INOLTRE, stesso dannatissimo rumiore elettronico , salta fuori anche quando INVECE ho a che fare con un'immagine girata tendendo alla SOVRAESPOSIZIONE: se in correzione colore vado a correggere, sottoesponendo l'immagine, le parti scure che si creano, fino al nero, si riempono di malefici maccaroni gialli di rumore elettronico.
Quindi non si capisce bene come dovremmo riprendere perchè i problemi salta fuori da tutt le parti.


VENENDO QUINDI AL NOCCIOLO DELLA QUESTIONE ci sarebbe da capire se i sw di correzione colore (Io uso FCP ma anche AE cs3) si comportano meglio gestendo immagini SOTTOESPOSTE o SOVRAESPOSTE . Poi sta all'operatore decidere le sfumature! Ma se so che con i sw che uso posso fare grandi cose con immagini leggermente sottoesposte (ma che preservano tutta la QUALITA' in termini di dettaglio/contrasto) allora mi comporto di conseguenza, Se, al contrario, posso riprendere tenendomi leggermente in sovaesposizione, perchè so che il sw poi si comporta molto bene nelle fasi di correzione dell'esposizione (sottoesponendo). allora seguo decisamente questa soluzione che mi consente di dare "luce" alle mie riprese.

Qual'è la vostra esperienza a riguardo e quali i suggerimenti? grazie!
Duca
Amicone
 
Messaggi: 102
Iscritto il: mer apr 30, 2008 8:49 am

Messaggioda Red » sab ott 04, 2008 10:34 am

Ciao, intanto ti allego il mio parere, ma non accontentarti! O voi popolo di video makers che ci leggete, arricchite le nostre esperienze!

Delle volte l' "ND" Filter mi risolve la questione della sovrapposizione, altre mi peggiora solo le cose, ma un tentativo in fase di ripresa lo faccio sempre.

Condivido con te che il rumore è TeRrIbIlE! Anche in HDV è indecente (forse anche più) e sembra che ci sia un formicaio in ogni angolo dell'inquadratura...

Io prediligo sovraesporre il cielo, ad esempio, pur di salvaguardare l'oggetto. Conscio che in ripresa non si può fare un HDR, e quindi salvare capra e cavoli, ed in post produzione decido se provare a correggerlo o se tenerlo così. Infatti molte volte il risultato è migliore senza correzione colore, e l'oggetto sembra immerso in un mondo di luce... (per riprese mistiche o evocative è un toccasana!). Altrimenti, se è davvero necessario , si può scomodare Color o Ae per una correzione colore selettiva. Anche con FC Pro viene fuori qualcosa di carico, ma con dei trucchetti (tipo 2 tracce sovrapposte, composte, e una corretta in un mondo, l'altra in un altro...).

Una cosa è certo, caro Duca, le riprese non vanno ne sovraesposte, ne sottoesposte! Ma questo lo avevi capito da solo!
A mio modesto parere, il sw si comporta meglio con le immagine sovraesposte. Ciao!
Avatar utente
Red
ilMac.net Lover
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: sab apr 23, 2005 1:29 pm
Località: Parma


Torna a ilMac & Video

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite