Economia

Lo spazio per parlare, davanti a un drink, di tutto ciò che non è Mac, esclusa la politica ;-)

Moderatori: Collaboratori, ilMac.net Staff

Messaggioda millastro » mar mar 24, 2009 4:24 pm

MacLife ha scritto:Dai Shock!
Non essere permaloso!
Bevici sopra :D

Concordo, ma beviamoci una birra! =P~

Non vorrei mai che non fossimo d'accordo anche sul colore del vino!!! :lol: :lol: :lol:

N.B. per i non friulani: da noi il vino "rosso" è "nero". Naturalmente ciò è fonte di ulteriori dispute... #-o
Iscriviti all'Apple user group Friuli Venezia Giulia!
www.augfvg.it
Avatar utente
millastro
Evangelista Mac
 
Messaggi: 350
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:12 am
Località: Udine

Messaggioda juri » mar mar 24, 2009 5:47 pm

Se passate dalla Sardegna, terreno neutrale, vi offro un bel cannonau in alternativa un buon vermentino!
:wink:
Aiò!
juri
ilMac.net Lover
 
Messaggi: 1608
Iscritto il: gio nov 04, 2004 11:38 am
Località: a passeggio per la rete

Messaggioda millastro » mar mar 24, 2009 5:52 pm

=P~ 8)
Iscriviti all'Apple user group Friuli Venezia Giulia!
www.augfvg.it
Avatar utente
millastro
Evangelista Mac
 
Messaggi: 350
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:12 am
Località: Udine

Messaggioda millastro » mar mar 24, 2009 6:08 pm

millastro ha scritto:
zbrando ha scritto:Ma cosa intendi col riferimento al Presidente USA?

Mi riferisco a ... una visione "dirigista" dell'economia, il controllo delle banche ...


Pare che i fatti mi smentiscano, ieri Obama ha annunciato un piano che è sostanzialmente quello di Bush: sollecitare fondi privati per sostenere le banche lasciandole lontane dal controllo statale.

Non so se funzionerà, forse non lo sa nessuno a questo punto.

Di certo c'è che uno dei suoi più fervidi sostenitori, il premio Nobel 2008 per l'economia Paul Krugman, che tra l'altro pare puntasse al ministero del tesoro americano, sia furioso per questa mossa.

Krugman sostiene che la soluzione sia quella di nazionalizzare le banche e prenderne il controllo diretto, come ha fatto la Svezia negli anni Novanta.

Mah...
Iscriviti all'Apple user group Friuli Venezia Giulia!
www.augfvg.it
Avatar utente
millastro
Evangelista Mac
 
Messaggi: 350
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:12 am
Località: Udine

Messaggioda zbrando » mar mar 24, 2009 10:38 pm

Obama rischia grosso, la sua elezione è stata carica di aspettative, se comincia già a deludere i sostenitori per lui è finita.
p.s. Ma al premio Nobel piacciono allora i sistemi francesi? (dove lo stato "ingerisce" molto nella vita economica ed industriale)
Brando
www.brand-o.net
twitter.com/zbrando
zbrando.deviantart.com
Avatar utente
zbrando
Evangelista Mac
 
Messaggi: 330
Iscritto il: mar feb 03, 2009 10:41 am

Messaggioda millastro » mer mar 25, 2009 9:39 am

Non credo che Krugman arrivi a tanto, se per sistemi alla francese intendi un dirigismo economico di stampo socialista con proprietà diretta dello stato sui importanti assetti produttivi. E' pur sempre un americano...

E' un neo-keynesiano, cioè un keynesiano pragmatico ed educato.
Credo che per lui la nazionalizzazione delle banche sia un mezzo e non uno scopo.

L'equivoco sulle sue posizioni deriva in parte su un certo "interventismo" politico, inusuale per un economista di quel calibro, che lo ha portato a intervenire pubblicamente in maniera fortemente critica nei confronti della amministrazione Bush.

Il fatto che sia intervenuto in politica apertamente non significa che sia un estremista.

Naturalmente a parte il fatto che ora è ESTREMAMENTE inca**ato per come Obama sta ignorando i suoi consigli dopo averlo usato come "testa d'ariete" in campagna elettorale contro Bush...
Iscriviti all'Apple user group Friuli Venezia Giulia!
www.augfvg.it
Avatar utente
millastro
Evangelista Mac
 
Messaggi: 350
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:12 am
Località: Udine

Messaggioda MacLife » mer mar 25, 2009 12:41 pm

L'America, economicamente, non ne sta combinando una giusta da lontano tempo. E perpetua la sua cocciutaggine. Obama chi? :-)
MacLife
ilMac.net Lover
 
Messaggi: 1353
Iscritto il: mar nov 23, 2004 8:33 pm
Località: Internet

Messaggioda niguli » mer mar 25, 2009 4:38 pm

non sono intervenuto prima perchè impossibilitato per vari motivi. I thread era un pò uscito dai limiti ad un certo punto, poi per merito vostro è anche rientrato.

Sapete cosa ? Me ne frega poco a questo punto....

:evil:

Poteva essere interessante, anche perchè il Macbar è piuttosto un mortorio (mancano animatori forse.... ), ma in me poi riprende il sopravvento lo sconforto.

Dico solo 2 cose, so che qualcuno di voi avrebbe voluto un discorso ben più articolato in merito, più coinvolgente, più a largo respiro: voi lo meritereste (come ho sempre cercato di fare) ma altre persone no. E stavolta mi rivolgo soprattutto a loro, forse per l'ultima volta, prendendo spunto dal suo intervento molto argomentato in questo thread...

Avrei potuto come sempre scrivere in privato, come quasi sempre ho fatto, ma sono troppo stufo di questa situazione.

La seguente riflessione sottolineo che è TOTALMENTE svincolata da qualsiasi mia idea o credo politico.

e allora vengo al dunque: egregio signor. Pini, lei che ha ben argomentato il suo credo in questo topic di economia, mi scusi se la uso come cavia involontaria, ma arrivati a questo punto non ho altro modo per farmi sentire,... lei porta un'etichetta con scritto ilMac Staff, lei si è molto appassionato al topic di economia (vedo che ha anche citato più volte il mio richiamo, bastava una volta forse...), come mai lei non si è minimamente appassionato allo stesso modo (anche se in realtà bastava un centesimo....) al topic sulle proposte e sorte futura del forum ????
Certo è nei suoi diritti non esserlo ci mancherebbe, ma suona piuttosto strano e per quanto mi riguarda anche antipatico.
E' come parlare bene della propria barca, illustrarne la bellezza delle vele, dell'albero maestro mentre questa sta facendo acqua e piano piano affondando.

Non è paradossale che nonostante tutte le cose dette nessun di voi delle staff abbia detto la sua sul mio topic ?

Per finire chiedo ancora scusa a chi (sai bene di chi parlo.....) avrebbe voluto un consulto più generale con altri utenti per questa mia riflessione, ma qui o si cambia rotta, anche a costo di farsi molto male, o chiude baracca e burattini.
Avatar utente
niguli
Moderatore
 
Messaggi: 9190
Iscritto il: lun lug 26, 2004 1:15 pm
Località: Vicopisano (Pisa)

Messaggioda samoa » mer mar 25, 2009 4:53 pm

QUOTO PIENAMENTE il NOSTRO moderatore del forum!!!

Hola Samoa
Il piu' bello dei mari é quello che non navigammo.
Il piu' bello dei nostri figli non é ancora cresciuto.
I piu' belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti.
E quello che vorrei dirti di piu' bello non te l'ho ancora detto.
Avatar utente
samoa
ilMac.net Lover
 
Messaggi: 2346
Iscritto il: ven apr 25, 2003 4:28 am
Località: Roma

Messaggioda millastro » mer mar 25, 2009 6:32 pm

Caro Nicola,

ti rispondo dandoti del tu perchè è in questo modo che normalmente ci si rivolge tra gli utenti del forum.
Il tuo "darmi del lei" mi risulta una presa di distanza difficile da comprendere: non ho mancato di rispetto a nessuno, non ho in alcun modo violato le regole, non ho ricevuto nè fatto nessun richiamo a nessuno, nè privatamente nè in pubblico. Se mi sbaglio correggimi. Puntualmente però, vorrei capire...

Dato che ti rivolgi in maniera così formale e con domande così precise spero mi venga concesso di essere letto anche se sarò lungo.

Sei intervenuto tempestivamente richiamandomi (interpreto così un richiamo immediatamente successivo ad un mio post) al non parlare di politica subito dopo un mio riferimento puntuale, contestualizzato e non offensivo alla dissoluzione economica di Renato Soru.

Come ho spiegato sinteticamente non parlavo di politica ma della dissoluzione economica di Soru in un contesto in cui la citata campagna elettorale verteva sui temi della affidabilità economica.
Ricordate Berlusconi che definiva "fallimentare" la gestione economica della Regione Sardegna collegandola alla fallimentare gestione imprenditoriale del Governatore uscente Renato Soru?
Bene, mi sembrava pertinente evidenziare che, avendo l'azienda di Soru (Tiscali) dimezzato il valore in borsa dopo la sconfitta elettorale, essendo sull'orlo del fallimento il suo quotidiano (l'unità, già organo del Partito Comunista Italiano) e non riuscendo a vendere neanche le sue partecipazioni estere, il suo "dissolvimento" potesse essere un esempio simmetrico a quello fatto altrove nel tread (e per altro da me condiviso) di come economia e politica fossero strettamente interconnesse.

In seguito, nonstante tu abbia avuto il tempo di fare una decina di post su vari argomenti, non sei intervenuto a moderare chi faceva considerazioni offensive su chi non condivideva il suo orientamento politico. Ti sarà sfuggito, può succedere...

Per tanto io, mentre da un lato cercavo di approfindire i temi che mi stavano a cuore, quelli dell'economia, cercavo di riportare il tread al di fuori della polemica politica. Richiamandomi tutte le volte che ho creduto ce ne fosse bisogno al tuo richiamo. Mi dispiace che tu pensi che sarabbe bastato UN solo richiamo: i fatti non ti danno ragione, non è a me però che devi rivolgere quella critica e quindi non l'accetto.
Comunque mi pare di essere riuscito a "far rientrare il tread nei limiti" e che tu di questo mi abbia dato atto nell'intervento a cui sto rispondendo.

Mi dispiace veramente che Shok se la sia presa, lo conosco personalmente e lo stimo una persona leale e onesta.
Ma dato che per me la politica è una cosa seria ritengo giusto se interpellato rispondere punto per punto.
Sono stato duro, mi rendo benissimo conto, ma non vedo perchè dovrei rispondere alle offese con qualcosa di meno della durezza.
Spero che mi venga riconosciuto in tal senso (e mi piacerebbe una esplicita risposta da parte tua su questo punto) che non ho mai offeso nessuno e che ho solo usato le armi della logica e della ironia. C'è chi lo chiama diritto di satira, io la chiamo solo buona dialettica.

Per quanto riguarda lo scrivere in privato non ne vedo la necessità, penso che il luogo per parlare del forum sia il forum.
Guardate il numero di contatti e di post di questo tread e ditemi se non ho ragione nel dire che ne potrebbe uscire qualche riflessione interessante.

Ora entro nel merito.

Perchè ho scritto in questo post? Perchè ne avevo voglia potrebbe essere una risposta legittima.
Ma le motivazioni sono altre.
Se qualcuno è interessato al mio pensiero sui forum e sui flames può leggersi l'articolo che ho scritto per ilmac.net qualche anno fa in proposito.
Frequento poco i forum, non ho molto tempo libero (ok, in questi giorni ho avuto in effetti più tempo libero del solito, capita...) e stavo controllando i contatti del mio annuncio della festa di compleanno dell'AugFVG quando ho notato il tread aperto da MacLife.

Economia? Ma io amo l'economia!
Nel mio profilo, mai modificato da anni, si legge che amo il Mac, l'Economia e Francesca.
Naturalmente non parlerò mai sul forum di Francesca, di Mac vedo tanta gente che ne sa più di me, ma, diamine, di economia qualcosa so!!!

Posso farmi prendere dall'entusiasmo?

E posso non farmi entusasmare dal topic sulle proposte e sorte futura del forum?

Aggiungo che ho sempre cercato di "spingere" il forum de ilMac.net, come si può leggere nella specifica pagina del sito dell'AugFVG, ma non sento di poter dare contributi particolari se non sui temi che conosco bene. L'economia, appunto. E la politica. Ma di politica non si parla e quindi non l'ho neanche citata nel mio profilo.

Sul fatto che ti suoni strano, per carità, tu in questo forum hai una presenza tale (quasi 9000 post, complimenti!) che è normale che tu consideri strana la mia scarsa attività.
Non capisco però perchè dovrebbe risultarti antipatica.

Argomento staff.

Io non conosco personalmente tutti i membri dello staff e quindi non mi esprimo.
Ho letto, dato che mi ci hai richiamato ora, il tread e vi ho visto delle illazioni che non mi riguardano ma che mi amareggiano.

Per chiarire: io non lavoro nell'informatica, non guadagno in pubblicità, non ho mai preso una lira da nessuno per quello che faccio qui.
Sono anni che scrivo articoli di discreta qualità, arricchendo nel mio piccolo la comunità: io credo nel volontariato.
Per questo faccio parte dello staff, mi è stato chiesto a lungo e, te lo posso garantire, insistentemente. Il fatto di essere nello staff anche del forum non è una cosa che ho chiesto, non ne ho mai approfittato e mai ne approfitterò.
Però è un riconoscimento che sento di meritare e di cui vado fiero.
Per chiarire, Samoa, io non sono un moderatore. Infatti non modero. Ma neanche offendo o violo le regole.

Il discorso sulle vele e la barca che fa acqua non lo seguo, scusami...

Per finire "per finire"...
Noto che torni a darmi del tu. Mi fa piacere.
A chi chiedi scusa?

Io non lo so.
Non ho sentito nessuno, nessuno mi ha contattato.
Sono stato "nominato"?

Dici che non c'è stato un "consulto generale".
Cosa c'è stato un "consulto particolare"?
Chi si è consultato?
Su cosa?
Su di me?

Ma come funziona?

Le cose se si dicono si dicono apertamente, per rispetto a tutti quelli che leggono.
Iscriviti all'Apple user group Friuli Venezia Giulia!
www.augfvg.it
Avatar utente
millastro
Evangelista Mac
 
Messaggi: 350
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:12 am
Località: Udine

PrecedenteProssimo

Torna a ilMacBar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti

cron