iMac 17", vale aggiornarlo?

Un misto di vari argomenti di discussione tutti a base di Mele Apple. Novità, soluzione di problemi, curiosità e dibattiti.

Moderatori: Collaboratori, ilMac.net Staff

Messaggioda MacLife » gio feb 26, 2009 12:42 pm

Marco ha scritto:In realtà la domanda da porsi è: sono cambiate le mie necessità rispetto a sei mesi fa? Sì? No? Quindi in base alla risposta si procede.
Visto anche il momento economico non felice, aggiornare deve essere (secondo me), davvero necessario.

:wink:


Le necessità son sempre quelle.
Ma mi accorgo delle differenze con il macbook pro e l'ultimo che ho preso, il mac mini. Soprattutto nella gestione della multimedialità. E' questo che mi lascia perplesso. Penso che la parte da padrone la faccia il processore in primis quindi, se cambio ram, cosa mi cambia?
MacLife
ilMac.net Lover
 
Messaggi: 1353
Iscritto il: mar nov 23, 2004 8:33 pm
Località: Internet

Messaggioda niguli » gio feb 26, 2009 12:46 pm

anche la ram assieme alle prestazioni della scheda video hanno la loro notevole importanza :)
Avatar utente
niguli
Moderatore
 
Messaggi: 9190
Iscritto il: lun lug 26, 2004 1:15 pm
Località: Vicopisano (Pisa)

Messaggioda MacLife » gio feb 26, 2009 12:53 pm

Tra le altre cose, ci sarebbe pure il superdrive che già tempo fa mi faceva bizze ma sto aspettando il crack finale anche perchè lo uso poco.

La paura, forse è quella di non poter più trovare i pezzi per aggiornamento tra uno o due anni. Si, forse è più una questione legata al futuro perchè sono troppo affezionato a questo mac, il mio primo e il mio più bello :D

... se mi legge la moglie ... !!! #-o

E ancora. Varrebbe la pena sostituire pur el'hd attuale da 80gb, con uno "più capiente" e lasciar perdere tutti i miei hd esterni (2 da 300gb e 80gb) ?
E' un casotto ripristinare os su un disco nuovo?
MacLife
ilMac.net Lover
 
Messaggi: 1353
Iscritto il: mar nov 23, 2004 8:33 pm
Località: Internet

Messaggioda zbrando » gio feb 26, 2009 1:44 pm

Allora, prima di tutto non hai un pc dove puoi sostituire semplicemente le parti con altre più nuove ed aggiornate mollando 4 viti.
Gli iMac nascono con una configurazione e tendenzialmente muiono con quella (ram a parte). Il perchè sta nel fatto che per sostituire qualunque cosa che non sia la ram, devi smontare tutta la macchina (e la scheda video è integrata nella piastra madre).
Personalmente io prenderei la ram e, se i programmi lo richiedono, 10.5 e stop. Se hai esigenze maggiori e meglio vendere l'iMac e prendere una macchina nuova, magari ricondizionata: meno sbattimenti, hai una macchina più potente, in garanzia, etc.
Sta a te valutare...
Brando
www.brand-o.net
twitter.com/zbrando
zbrando.deviantart.com
Avatar utente
zbrando
Evangelista Mac
 
Messaggi: 330
Iscritto il: mar feb 03, 2009 10:41 am

Messaggioda zbrando » gio feb 26, 2009 1:47 pm

ShockAce ha scritto:Concordo in pieno. Io sono ancora sotto 10.4.11 che reputo un ottimo sistema. Non cambio se non devo.


Si e no. 10.5 sarà l'ultimo aggiornamento per powerpc e forse vale la pena di farlo.
Tu sei sotto intel quindi è diverso. Però comincio a vedere sempre più programmi che richiedono 10.5, quindi quando uscirà 10.6 magari sarai costretto a stare al passo :)
Brando
www.brand-o.net
twitter.com/zbrando
zbrando.deviantart.com
Avatar utente
zbrando
Evangelista Mac
 
Messaggi: 330
Iscritto il: mar feb 03, 2009 10:41 am

Messaggioda lunatico » gio feb 26, 2009 2:24 pm

tutta sta necessità "a stare al passo" per gran parte degli utenti non la vedo proprio . . . aparte iLife 09 e iWorks 09 e, ovviamente, CS 4 (poi su un iMac da 17"...?) per tutto il resto il sistema 10.4.11 funge in modo stupendo e stabile . . . e poi, in un "futuro" sarà cmq sempre possibile aggironare a 10.5 - ma magari aspettiamo che sto futuro sia presente ;) . . . io ho messo 10.5 solo sul mio portatile (Mac Book), tanto per averlo e provarlo, ma su tutte le macchine con cui lavoro regna 10.4.11 sovrano :D
il mondo è più bello con beepworld :)
Avatar utente
lunatico
ilMac.net Lover
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: ven dic 16, 2005 2:50 pm
Località: umbria

Messaggioda zbrando » gio feb 26, 2009 4:22 pm

E' vero, la maggior parte delle applicazioni funziona senza problemi sotto 10.4.x ma si cominciano a vedere sempre più programmi "Leopard only" e non parlo di Adobe o Apple ma di piccole software house e programmi come ad esempio Fontcase http://bohemiancoding.com/?Fontcase o Pixelmator http://www.pixelmator.com .
Con 10.6 alle porte le cose non possono che peggiorare, quindi è possibile posticipare al momento l'aggiornamento ma sarà comunque un passo da fare se si vuol tenenre aggiornata quella macchina.
Oltretutto Leopard non va mica così male eh ;)
Brando
www.brand-o.net
twitter.com/zbrando
zbrando.deviantart.com
Avatar utente
zbrando
Evangelista Mac
 
Messaggi: 330
Iscritto il: mar feb 03, 2009 10:41 am

Messaggioda ponastro » ven feb 27, 2009 9:48 am

Con quella RAM lì non vai da nessuna parte. Aumentala al massimo possibile e vai così che vai bene. I miglioramenti delle nuove macchine non sono per adesso tali da giustificare per te una nuova spesa. HD da 80? tienilo e lascia attaccati HD esterni, se ne hai. Se fosse un portatile non avrei dubbi, ma così cosa cambia?
Chi lascia la strada vecchia per la nuova... Se compri una nuova macchina, visti i chiari di luna attuali, rischi di doverla lasciare in assistenza. E' una questione di c**o, non di macchina.
Per quanto mi riguarda direttamente, la mia esperienza mi porta a dire che Apple produce apparecchi ottimi sotto il profilo progettuale e software, mentre l'hardware è scarso. In compenso AppleCare funziona benissimo (grazie, Nervolo!) e alla fine i casini si aggiustano, MA CI SONO.
Eccezione: l'iPhone. Se lo devi aggiustare (io ho rotto il vetro, mai successo prima in anni di telefoni vari) spendi un sacco di soldi perché la garanzia è una balla: la colpa è tua, non loro che producono roba scadente.
Leopard va bene; io sono stato uno degli ultimi a fare il salto, solo dopo numerosi updates, e finalmente non noto più casini. A mio parere, Tiger è stato uno dei sistemi più stabili di Apple; se non hai esigenze particolari, comunque, perché cambiare?
**************************************
La fortuna è cieca
la sfiga invece ci vede benissimo
Roberto "Freak" Antoni
**************************************
Avatar utente
ponastro
Evangelista Mac
 
Messaggi: 338
Iscritto il: dom apr 10, 2005 8:25 am
Località: Povoletto (UD)

Messaggioda zbrando » ven feb 27, 2009 11:11 am

Solo una precisazione: se vuoi prendere un disco esterno compratelo Firewire e non USB. Spendi qualcosa di più ma hai più prestazioni.
Se lo vuoi usare solo come "deposito di file" allora un disco esterno usb è una scelta economicamente conveniente (vedo i Lacie da 500gb a 80 euro in giro e i senza marca anche a meno di 60 euro nelle offerte degli ipermercati)

Per la qualità dell'hardware: non mi sembra che quello Apple sia particolarmente scadente rispetto ad altre marche, era semmai prima che era particolarmente buono. E' il risultato della guerra dei prezzi ed ha il merito di aver aiutato Apple ad aumentare quote di mercato.
Preferirei pure io pagare qualche cosina in più ed avere una macchina più affidabile, ma il consumismo è contro di noi.
Certo che sarebbe cosa buona evitare situazioni fastidiose come i chip Nvidia bacati (ne ho uno :( ), i panelli tft degli iMac 20" qualitativamente scarsi, o le cpu annegate nella pasta termoconduttiva.
Brando
www.brand-o.net
twitter.com/zbrando
zbrando.deviantart.com
Avatar utente
zbrando
Evangelista Mac
 
Messaggi: 330
Iscritto il: mar feb 03, 2009 10:41 am

Messaggioda niguli » ven feb 27, 2009 11:23 am

zbrando ha scritto:Solo una precisazione: se vuoi prendere un disco esterno compratelo Firewire e non USB. Spendi qualcosa di più ma hai più prestazioni.
Se lo vuoi usare solo come "deposito di file" allora un disco esterno usb è una scelta economicamente conveniente (vedo i Lacie da 500gb a 80 euro in giro e i senza marca anche a meno di 60 euro nelle offerte degli ipermercati)

Per la qualità dell'hardware: non mi sembra che quello Apple sia particolarmente scadente rispetto ad altre marche, era semmai prima che era particolarmente buono. E' il risultato della guerra dei prezzi ed ha il merito di aver aiutato Apple ad aumentare quote di mercato.
Preferirei pure io pagare qualche cosina in più ed avere una macchina più affidabile, ma il consumismo è contro di noi.
Certo che sarebbe cosa buona evitare situazioni fastidiose come i chip Nvidia bacati (ne ho uno :( ), i panelli tft degli iMac 20" qualitativamente scarsi, o le cpu annegate nella pasta termoconduttiva.


ti quoto pienamente ! hai espresso il mio pensiero alla perfezione

PS: ponastro, abbi pazienza ma per la storia del vetro dell'iPhone ti do ancora una volta torto (pur rendendomi conto di non essere stato presente al momento dell'incidente): è caduto a te e a battuto sul vetro, la colpa quindi....


A me è caduto un paio di volte abbastanza pesantemente (e anche se ho una covere di plastica) non si è rotto nulla...


PS: non ce l'ho con te, lo sai .... :wink:
Avatar utente
niguli
Moderatore
 
Messaggi: 9190
Iscritto il: lun lug 26, 2004 1:15 pm
Località: Vicopisano (Pisa)

PrecedenteProssimo

Torna a ilMacEdonia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron