Percorso: ilMac.net > Eventi & foto > Eventi > Keynote della WWDC 2005 di San Francisco


Keynote della WWDC 2005 di San Francisco

Copertura dell'evento in tempo reale

> [20:10] Vi aspettiamo numerosi su ilForuMac (http://www.ilmac.net/ilforumac) per commentare queste sensazionali notizie che ci hanno lasciato tutti a bocca aperta.

> [20:07] Finisce con questa frase, a dir poco sconvolgente, il keynote di Steve Jobs dalla WWDC di SanFrancisco 2005.

> [20:06] Il cuore del Mac è il sistema operativo più che l'hardware.

> [20:04] Apple è forte, dice Steve, il Mac è forte, ma dovremo affrontare molto lavoro, realizzare nuove macchine Intel da proporre sul mercato l'anno prossimo. MacOS X funziona fantasticamente sui processori Intel.

> [20:01] Steve si dichiara contento che finalmente la più innovativa società di Hardware e quella di Software ora lavorino assieme. "Finalmente assieme", dichiara, una storia importante coronata da un lieto fine.

> [20:00] Si dice che era da tempo che volevano collaborare ma che avevano avuto sempre dei dubbi. Nel 1993 Intel passò al 604 e iniziò la produzione di Pentium, viene ora proiettato uno spot del Pentium (quello tostato dal G3). La reazione generale del pubblico sembra essere positiva.

> [19:58] Si parla della storia di Intel, fondata nel 1968, ha inventano il primo microprocessore, mentre si vede una foto di Steve ed il CEO di Intel che mangiano assieme, come due vecchi amici, molto tempo fa.

> [19:56] Si dice che Apple ed Intel abbiano collaborato per vari mesi, che vi sono interessi comuni. Mentre viene presentato il CEO di Intel.

> [19:55] Adobe sarà la prima a fornire software in binario ibrido per questa piattaforma. Mentre si continua a parlare di Intel.

> [19:53] Office verrà redistribuito in binario ibrido basato su Xcode. E si passa a parlare di Adobe.

> [19:52] Si parla di un Messenger Microsoft, Exchange, che verrà reso disponibile per Mac.

> [19:51] Ora Jobs passa a parlare di Microsoft. Mentre gli Apple Store sono ancora online.

> [19:50] Apple renderà disponibile un PowerMac per gli sviluppatori Select e Premier con un processore Pentium a 3.6 GHz a soli 999$.

> [19:49] Apple, a breve, rilascierà un kit per aiutare nella transizione da PPC a Intel gli sviluppatori.

> [19:47] Viene ora introdotta Rosetta, una nuova tecnologia in grado di tradurre in tempo reale le istruzioni da PPC ad Intel, ma non sarà come classic, bensì molto più veloce. Nonostante ciò la maggior parte dei software verrà ricompilata, per il resto rimarrà Rosetta e colmare il vuoto.

> [19:43] Verrà mantenuto il pieno supporto all'architettura PPC ancora per lungo tempo... (questo evidentemente anche per tenersi pronti ad un ulteriore cambio di architettura nel caso IBM e compagni si svegliassero). Ora sul palco viene presentata una dimostrazione di Mathematica.

> [19:42] Ci sono volute solamente venti ore per portare Mathematica 5 su piattaforma Intel. la ricompilazione di uno dei programmi più complessi e richiesti dagli specialisti richiede la modifica di poche linee di codice su alcuni milioni) se questa è la difficoltà da superare la transizione sarà molto facile, aggiunge Steve.


> [19:41] Di tutte le notizie che Jobs poteva dare alla WWDC, di certo quella del passaggio ad Intel è quella che ha scioccato di più tutta la platea, ci sono tante domande che attendono risposta, la prima e più importante, come saranno evitati i cloni?

> [19:40] Ora si parla di Xcode 2.1, che tra le altre caratteristiche consente di compilare per tutte e due le piattaforme (Intel e PowerPC), creando quelli che vengono detti binari universali. Mathematica 5 è stato convertito la scorsa settimana.

> [19:37] Widgets, Script e Java funzionano già mentre Cocoa pare avrà bisogno di qualche ritocco e la ricompilazione. Per rendere un software Carbon utilizzabile su Intel ci vogliono poche settimane di lavoro. Nel frattempo le azioni Apple al Nasdaq si impennano.

> [19:35] Pare che il prossimo giugno 2006 saranno disponibili i primi Mac equipaggiati con processori Intel.

> [19:34] In questo momento Jobs sta utilizzando un Pentium 4 a 3.6 GHz per il suo keynote... siamo senza parole per commentare una cosa del genere in modo efficacie...

> [19:33] MacOS X ha avuto una "vita segreta" negli ultimi 5 anni, mantenendo sia il progetto di sviluppo per processori PPC che Intel, compilando ogni release per tutte e due le piattaforme.

> [19:30] Steve dice che Apple intende realizzare il miglior computer per i propri utenti, e pare passerà ai processori Intel in un alcuni anni.

> [19:28] Mostra il degli RSS su Apple, la maggior parte dei quali parla di Intel. Ora annuncia che il prossimo MacOS X 10.5 si chiamerà Leopard, e non Lion come alcuni avevano ipotizzato, uscira nel 2006-2007.

> [19:25] Parlando di Tiger ora Steve si addentra sull'argomento Dashboard, Spotlight r h.264. Dopo la dimostrazione di Podcasting ad opera di Adam Curry. Un miliardo di copie di QuickTime scaricate fino ad ora, più di 400 widget disponibili per Dashboard.

> [19:22] Ora si parla di Podcasting e iTunes 4.9. Inoltre Steve fa presente che in questa settimana è stata venduta la due-milionesima copia di Tiger, conferma del fatto che è stata la relesase di MacOS X che ha avuto più successo di sempre.

> [19:20] Verrà rilasciata domani una versione provvisoria di QuickTime 7 per Windows. Gli Apple Store sono ancora online per il momento.

> [19:18] iPod è orami un fenomeno culturale, è stato sulle copertine della maggiori riviste, dice Steve Jobs.

> [19:17] Alla fine di questo trimestre Apple ha venduto oltre 16 milioni di iPod e 430 Milioni di canzoni attraverso iTunes Music Store.
Cio' corrisponde al 76% del mercato per i lettori MP3 e all'82% del mercato della musica digitale nel mese di Maggio. 2005.

> [19:15] Ben 109 Apple Store aperti in tutto il mondo. Mezzo miliardo di dollari di prodotti venduti.

> [19:11] Ora si parla degli Apple Store e dei dati di vendita. Annunciati da uno Steve Jobs vestito in nero.

> [19:06] Parlando di statistiche e dati sulla WWDC, scopriamo che la Apple Developers Conference ha ben 500.000 membri.

> [19:05] Steve Jobs prende posto sul palco, dicendo che oggi è un giorno importante. Di fronte a 3800 persone presenti alla WWDC.

> [18:58] Fra pochissimi minuti dovrebbe calcare il palco il CEO di Apple Steve Jobs, siamo tutti i fremente attesa della sua comparsa e l'inizio ufficiale dell'evento, Nel frattempo c'è una musica di sottofondo che ci intrattiene.

> [18:51] Ricordiamo che domani una registrazione QuickTime dell'evento sarà disponibile sul sito web di QuickTime.

> [18:49] Le porte del Moscone Center sono aperte e la gente sta iniziando a prendere posto.

> [18:48] In seguito ai numerosi rumors letti un po' ovunque in questi ultimi giorni su cosa potrebbe attenderci di nuovo fra le rivelazioni di Steve, ricordiamo che si è parlato di possibili processori Intel all'interno della macchine Apple, il nuovo iTunes, i processori G5 dual Core, i nuovi processori per portatili fino a 2GHz, i portatili con processori G5. Ma si tratta sempre e comunque di indiscrezioni non confermate.

> [18:43] Benvenuti al nostro report dalla Conferenza Mondiale degli Sviluppatori WWDC di San Francisco 2005.
Grazie a tutti per la fiducia e ai nostri inviati per la collaborazione.


Data di pubblicazione: 06-06-2005
L'intero contenuto di questo sito è © dal 1998 del Team di ilMac.net, è vietata ogni riproduzione senza il consenso scritto da parte degli autori.